ORIGGIO – Da Caronno Pertusella sono andati ad Origgio, ritornando anche in questo caso dov’erano già stati, nell’area afaltato dietro ai capannoni della saronnese via Parma. Si tratta del gruppo di nomadi che lo scorso fine settimana aveva occupato abusivamente con le proprie roulottes il parcheggio dello stadio comunale caronnese di corso della Vittoria, fatti sloggiare dall’intervento dei carabinieri e del sindaco Loris Bonfanti.

origgio nomadi 10102013

Si sono evidentemente spostati di poco, solo qualche chilometro sino alla periferia fra Origgio e Saronno. Sarebbero gli stessi che fra l’ottobre e l’inverno scorso avevano girovagato a lungo nella zona fra basso varesotto, altomilanese e vicino comasco dove, d’altra parte, non esistono aree attrezzate ed autorizzate per la sosta dei nomadi. E infatti erano sempre seguite le ordinanze di sgomberi dei sindaci delle località interessate.

Unico campo “comunale” per i gitani è quello di via Deledda a Saronno, riservato però esclusivamente alla comunità locale, da tempo in città.

020414