SARONNO – L’ultimo weekend di gara prima della pausa pasquale è stato senz’altro positivo per la Repax Saronno, la polisportiva dell’Oratorio Regina Pacis che da vent’anni milita nel campionato provinciale Csi a sette.

La squadra dei più grandi, la Repax Open, ha vinto 4 a 1 in trasferta sul non facile campo della Lokomotiv, altra squadra saronnese che gioca però sul sintetico di Castellanza. Nonostante il divario di punti in classifica, gli avversari si dimostrano tenaci e un rigore calciato sul palo da Andrea Gualdoni impedisce di sbloccare la partita nei primi minuti. È lo stesso Gualdoni, però, a farlo nella seconda metà del primo tempo, con una punizione dalla sinistra che s’infila all’angolino basso alla destra del portiere. La Repax prende coraggio, gioca bene e va in gol altre due volte su azione manovrata, con Daniele Dell’Avo, bravo a infilare il portiere in uscita, e di nuovo con Gualdoni, che calcia imparabilmente da fuori area battendo il pur ottimo portiere della Lokomotiv. Il gol di giornata, però, è di Gionata Tettamanzi, che controlla da rimessa laterale sul centro destra e calcia senza pensarci da venticinque metri: bacio al palo lontano e palla in rete.

Nella ripresa la stanchezza si fa sentire e una Repax forse appagata tira i remi in barca gestendo il risultato. A nulla serve il rigore parato a inizio ripresa da Claudio Oliva, poco impegnato nel corso del match, dato che gli avversari sono pronti a gettarsi sulla ribattuta e a ribadire in rete. Ma è una delle ultime emozioni, perché il risultato da lì non si sblocca più nonostante un incrocio dei pali colpito dalla Lokomotiv e qualche occasione sprecata dagli ospiti. Spiega Luca Splendido, allenatore della Repax: “Sapevamo che la partita non sarebbe stata facile, perché con la Lokomotiv storicamente soffriamo e il secondo tempo ha dimostrato come basti abbassare la guardia per rimettere in gioco il risultato. Adesso incontreremo di nuovo la Lokomotiv mercoledì, nel recupero in casa alla Regina Pacis, e spero che la squadra dimostri fin da subito la concretezza del primo tempo. Si riparte da zero a zero, non sarà facile”.

Un risultato che avvicina la Repax alla vetta della classifica, complice la doppia e inaspettata sconfitta di OSC Torpedo e OSC Gorla Maggiore. Pareggio interno, invece, per la Repax Juniores, che milita nel campionato Open C e che ottiene un prezioso punto per la lotta salvezza grazie al 4 a 4 con la Polisportiva Esagono/B. Le partite della Repax si disputano tutti i sabati alle 15.30 presso l’Oratorio della Parrocchia Regina Pacis.

Classifica Repax OPEN
http://www.csivarese.it/files/open_d4_2013-2014.htm

Classifica Repax Juniores
http://www.csivarese.it/files/open_c4_2013-2014.htm

Ecco alcuni scatti di Francesca Speroni

2 Commenti

Comments are closed.