SARONNO – Sanzioni ed ammende per 25 mila euro ed una denuncia a piede libero, il tutto a carico della titolare, una quarantenne saronnese, di una pizzeria con sede alla periferia cittadina dove sono andati a compiere un controllo i carabinieri del nucleo in forza all’Ispettorato del lavoro di Varese, affiancati dai colleghi della stazione cittadina. Quando si sono presentati sul posto i militari hanno scoperto che quattro dei sei addetti della pizzeria non disponevano di un regolare contratto d’assunzione e dunque la proprietaria è stata deferita all’autorità giudiziaria. Le sanzioni sono legate al fatto che non avesse predisposto il documento di valutazione dei rischi.

carabinieri

Proseguono quindi i controlli dei carabinieri dell’ispettorato al lavoro nelle attività commerciali e nei cantieri edili della zona del Saronnese, dopo quelli effettuati negli ultimi mesi e che hanno portato al deferimento in procura di molte persone, ed a sanzioni che complessivamente da inizio anno superano i 100 mila euro, solo fra Saronno e circondario.

220514

2 Commenti

  1. Il razzismo e verso di noi, i controlli come si fanno? Centri massaggi cinesi call center kebab e altre attività di extracomunitari sono tutti in regola?
    Dimentico i centri sociali , andate a fare un controllo al sabato sera.

Comments are closed.