CAMAIORE – L’attesissima gara 3 di semifinale play off va di scena mercoledì sera a Camaiore dove i padroni di casa devono fare a meno di Muzio, fermo per un problema alla schiena; nelle fila saronnesi invece tutti presenti e galvanizzati dalla vittoria di sabato scorso in casa, consapevoli di non essere favoriti dai pronostici visto la caratura della squadra avversaria e la lunga trasferta soprattutto in un giorno infrasettimanale.

Saronno parte forte con due ace (Cafulli 0-2 e Buratti 2-7) e si porta al primo time out tecnico sul 3-8 con un pallonetto di Rolfi; un elettrizzante Vecchiato in attacco sigla il 5-10, ma gli risponde a gran voce Amore (9-11) che con un ace (11-12) ricuce il divario iniziale. Massa trova la parità sul 13 pari con un attacco di Aliboni ed un errore in battuta saronnese, per poi portarsi avanti sul 14-13 con un ace di Bergantino. Sul 16-14 il time out tecnico permette agli amaretti di rifiatare, rientrano in campo e ci pensano Ballerio (16-15) e Vecchiato (17-16) a non far scappare Massa. Due errori in battuta dei varesini ed un muro di Silva su Cafulli (20-17) costringono Volpicella al time out discrezionale, Massa si porta sul 22-19 con un attacco di Bergantino. Un rigore di Rolfi ricuce la distanza (22-21), ma subito arriva la risposta di Bergantino (23-21) e di Amore (24-22).  Un imponente muro di Rolfi ed un ace di Ballerio riportano le due squadre in parità (24-24), Silva sigla il 25-24, ma Rolfi non molla (26-25), è ancora la banda toscana a gridare la carica (26-25) ed un muro su Vecchiato chiude la contesa sul 28-26.

Saronno non si perde d’animo e rientra in campo più grintosa del primo set trascinata da un Rolfi infermabile in attacco (1-4) e micidiale a muro (1-5), lo segue uno scatenato Vecchiato che sigla il 3-8. Massa inizia la rimonta affidandosi a Silva che tramuta ogni pallone in punto e ad Amore che sfrutta un’imprecisione degli ospiti in ricezione (10-12) impattando sul 14-14. Le squadre procedono in equilibrio: 16-16 attacco di Vecchiato, 17-17 una prima intenzione di Di Noia, 19-19 errore di Silva in attacco, 20-20 con Cafulli. Massa si porta avanti 24-22 con un mani fuori di Bergantino ed un errore degli ospiti, ricuce subito Vecchiato con un attacco (24-23) e un muro di Buratti riporta Saronno alla parità (24-24), ma Silva chiude il set sul 26-24 con un tuonante attacco.

Nel terzo set le squadre proseguono punto a punto: 2-3 con Buratti, 4-5 un attacco di Ballerio, 7-8 un errore di Bernieri, ma Saronno fatica in ricezione (12-10 ace di Amore). Un attacco di Vecchiato riporta gli amaretti in parità (13-13), un muro di Buratti ed due errori dei locali lanciano Saronno sul 14-19; 19-20 con due mani fuori di Amore e Volpicella chiama time out discrezionale. Ballerio cerca di trascinare i suoi (19-21), ma risponde nuovamente Amore (20-21) che con un’azione strepitosa aggancia i varesini sul 21-21. Ci pensano Rolfi e un muro di Cafulli a tenere a distanza gli avversari (21-23) e coach Gazzotti corre ai ripari chiamando time out, il finale è tutto d’esperienza con Rolfi che sigla il 22-24 ed Amore che risponde sul 23-24, ma un muro di Cafulli mette a tacere tutti sul 23-25.

Quarto set inizia con un rosso per Silva (0-1) ed un Buratti che suona la carica (1-4, 1-5) e Saronno vola sul 2-8 con un attacco di Ballerio e sul 2-9 con un muro di Buratti. Massa è fallosa in battuta (4 servizi sbagliati) e gli amaretti ne approfittano portandosi sull’10-18, Ravasi con due ace (12-22) mantiene il divario e un pallonetto di Vecchiato (13-24) ed un attacco di Cafulli (15-25) riporta in parità la partita, 2-2 e si va a tie break.

Ci si gioca tutto al tie break, si risponde colpo su colpo: 1-0 Amore, 2-1 Rolfi, Saronno si porta avanti con un muro di Buratti (3-4) ed un attacco di Vecchiato (3-5), due errori in battuta dei toscani fanno volare gli amaretti sul 3-7, Silva cerca di ricucire il divario con due attacchi di Silva (5-7), ma di fatto il set è tutto di marca saronnese. Un attacco di Cafulli ed due rigori di Rolfi (6-11) tengono a distanza Massa, Amore prova a scuotere i suoi (7-11), ma Ballerio ha fame di vittoria e con un attacco (7-12) ed un ace (7-13) zittisce gli avversari. Ci riprova Amore con un mani fuori (8-13), ma un attacco di Rolfi (8-14) manda Pizzolon in battuta che chiude la partita con un ace (8-15) lanciando gli esultati amaretti (nelle foto, i festeggiamenti alla chiusura del match di Camaiore) nella fase finale dei play off contro la Zephyr Trading La Spezia. “Siamo pronti alla finalissima” dicono i responsabili saronnesi nelle interviste del dopo-gara.

Wts Volley Massa-Pallavolo Saronno 2-3
(28-26, 26-24, 23-25, 15-25, 8-15)
WTS VOLLEY MASSA: Di Noia, Amore, Aliboni, Bernieri, Silva , Bergantino, Vignali (L), Lazzeroni, Lusci, Muzio, Facchini, Viani. Allenatore: Gazzotti.
PALLAVOLO SARONNO: Ravasi, Cafulli, Rolfi, Buratti, Vecchiato, Ballerio, Verga (L), Chiofalo, Pizzolon, Pezzoni, Cecchini, Belotti, Zollino (L2). Allenatori: Volpicella, Leidi.

290514

1 commento

Comments are closed.