CERIANO LAGHETTO – Sindaco ed assessori si sono tagliati lo stipendio. Questa la decisione presa ieri durante la prima riunione di Giunta, dopo la rielezione del sindaco Dante Cattaneo alle amministrative dello scorso 25 maggio.

dante cattaneo festeggia rielezione 2014

E’ lo stesso Cattaneo che annuncia la novità tramite Facebook:”Nella prima seduta della Giunta comunale di questo nuovo mandato il primo provvedimento approvato è stato il dimezzamento delle indennità degli amministratori. Uno dei punti forti del nostro programma, una promessa già mantenuta. Partiamo con il piede giusto per continuare a servire, con umiltà, il nostro paese: Ceriano Laghetto”.

Alle ultime elezioni la lista “Dante sindaco”, composta da Lega Nord, Forza Italia e Lista Civica Dante, ha raccolto il 56.52 per cento del consenso dei cerianesi, pari a 2192 voti, staccando nettamente le altre due liste. Orizzonte Comune, che proponeva come sindaco Mauro Campi, ha ottenuto il 38.47 per cento dei consensi (1492 voti), mentre La Polveriera, che candidava a sindaco Mara Ceriani, ha ottenuto il 5 per cento (194 voti).

070614

1 commento

  1. tanto di cappello, ma servirà a qualcosa?
    in altre parti d’italia le indennità vengono continuamente innalzate in spregio ad ogni logica.

Comments are closed.