GERENZANO – Quarantacinque anni, un imprenditore cinese abitante a Novara è stato trovato dai carabinieri completamente ubriaco alla guida di una Mercedes. L’episodio è avvenuto alla periferia di Gerenzano, nei pressi del confine con Saronno.

carabinieri notte pioggia strisce pedonali (2)

L’altra notte all’1.30 un passante ha notato la Mercedes che procedeva invadendo anche il senso opposto della carreggiata, ha chiamato il 112 ed in zona è arrivata una pattuglia del comando di Cislago: i militari hanno in fretta trovato il veicolo in questione, fermato in via Borsellino a Gerenzano. A bordo l’asiatico, accompagnato al comando di Saronno per essere sottoposto all’etilometro. Al pirmo test ha superato di un soffio i 2 grammi di alcol per litro di sangue, comunque oltre tre volte il massimo consentito per chi si mette al volante. Il test è stato ripetuto più tardi e si sono raggiunti i 2.4 grammi di alcol per litro di sangue, davvero moltissimo. E quando, erano ormai le 3, i militari gli hanno comunicato la denuncia a piede libero per guida sotto l’influenza di alcol ed il conseguente ritiro della patente, ha dato in escandescenze iniziando a gridare come un ossesso. Difficile riportare la calma, e poi per il cinese una ulteriore brutta notizia: la sua vettura è risultata mancante di revisione e quindi è stata sottoposta a fermo amministrativo.

(foto archivio)

31102014