SARONNO – Oggi era in programma la via del cioccolato la manifestazione che ogni anno viene organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Ascom dedicata al cibo degli dei. L’evento era stato promosso con volantini affissi sulle vetrine dei negozi, con manifesti e anche con una news sul sito internet comunale.

Così sono molti i saronnesi, ma anche i residenti dei comuni limitrofi, che domenica mattina, sfidando la pioggia e il freddo, sono arrivati in piazza Libertà e in corso Italia pronti a gustarsi cioccolato al latte, fondente e bianco in gustosi assortimenti. In realtà però hanno trovato la piazza deserta.

“Non c’era un cartello che avvisasse che la manifestazione era stata annullata – spiega un papà saronnese – nemmeno un avviso sul sito internet comunale oppure sull’app My shopping. Posso capire un simile silenzio se ci fosse stata l’indicazione “la manifestazione verrà rinviata in caso di maltempo” ma non c’era scritto nulla da nessuna parte”. Chiara la considerazione del saronnese: “Capisco la decisione di annullare che kermesse ma sarebbe stato il caso di avvisare in qualche modo il possibile pubblico. Oggi la tecnologia offre diverse opportunità perchè non sfruttarle?”.

Ecco come appariva il centro domenica pomeriggio, deserto senza stand.

16022015

 

8 Commenti

  1. la comunicazione del nuovo sito del comune fa schifo, è rimasta come prima!
    -notizie che non ci sono
    -notizie che vanno in basso nell’elenco
    -senza una ricerca per parametri e parole chiave efficiente
    -senza una classificazione utile ed univoca
    -senza rimandi o una sezione ad iniziative di associazioni e iniziative culturali .. ultimo esempio scrittore Andrea Vitali al collegio Castelli

    • Uno che si crede il fenomeno della comunicazione. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Fallimentari è fare un complimento. Per non parlare delle altre deleghe, sette, otto, nove, ormai si è perso il conto. Se siamo fortunati, però, fra pochi prende la sua giacchetta e torna a casa.

    • Che risposta intelligente…era comunque dovere degli organizzatori avvisare che non si sarebbe svolta, non credi???

Comments are closed.