SARONNO -E’ stato inaugurato stamattina alle 11 lo sportello polifunzionale “Binario Comune” creato, nell’ambito del progetto Tempi della città dall’Amministrazione comunale con l’aiuto di fondi regionali.

A fare gli onori di casa il sindaco Luciano Porro, l’assessore alla Comunicazione Giuseppe Nigro e Carlo Malugani presidente di Ferrovienord che han messo a disposizione, a titolo di comodato gratuito lo spazio.
Si tratta dell’ex edicola dove è stato allestito un piccolo ufficio dove i saronnesi potranno recarsi, su appuntamento, per accedere a diversi servizi dal rilascio dei documenti alla restituzione dei libri della biblioteca, dall’iscrizione all’asilo all’accesso dei servizi tributari di Saronno Servizi fino all’acquisto dei biglietti del teatro. Ci si potrà prenotare per accedere al servizio tramite l’app “Saronnocity” oppure inviando una mail o telefonando in Municipio. Gli orari di apertura sono dalle 7 alle 9 dal lunedì al venerdì a cui il martedì e il giovedì si aggiunge l’apertura serale dalle 17,30 alle 19,30.

“La città si dota, oggi, di un nuovo servizio che abbiamo denominato “Binario Comune” – ha spiegato l’assessore Giuseppe Nigro – uno sportello polifunzionale localizzato alla Stazione delle Ferrovie Nord al servizio dei cittadini di Saronno che fornirà servizi ed informazioni. In particolare i lavoratori e le lavoratrici pendolari potranno trovare, in orari diversi da quelli abituali, molti dei servizi erogati dal Comune e dagli enti che in città operano. Abbiamo con questa iniziativa arricchito di un ulteriore tassello le politiche di conciliazione dei tempi di lavoro con quelli di vita che da tempo persegue Regione Lombardia e che il nostro comune con convinzione ha sposato da anni”. Un plauso all’iniziativa è arrivato anche da Carlo Malugani presidente di Ferrovienord che ha rimarcato “l’impegno nel continuo miglioramento dello scalo saronnese uno degli nodi cruciali della rete” ricordando non solo la disponibilità a fornire lo spazio ma anche “la recente realizzazione del binario 7 per l’attestazione della linea Saronno-Seregno”.

Dopo la benedizione del prevosto don Armando Cattaneo e il taglio del nastro la cerimonia, a cui hanno partecipato anche Anna Cinelli, consigliere comunale delegato ai tempi della città, gli assessori Valeria Valioni e Cecilia Cavaterra, l’ex segretario comunale Matteo Bottari, i ragazzi del Gb Grassi che hanno sviluppato l’app “Saronnocity” e i delegati di tutte le realtà che offriranno servizi allo sportello (dal teatro Giuditta Pasta alla Saronno Servizi) ed ovviamente i dipendenti comunali coinvolti nel progetto, si è tenuto un momento conviviale preparato dagli studenti dello Ial Lombardia.

13032015

6 Commenti

  1. Tutto pronto da mesi, aspettano a pochi giorni da fine mandato per lasciare un buon ricordo di sè 😉

Comments are closed.