2015-09-13 rino pironti pro juveUBOLDO – Sei ammoniti tra gli ospiti e nessuno tra i locali in una partita molto combattuta che alla fine riconferma la Pro Juventute al vertice del campionato di Seconda categoria. Non molte le occasioni sotto porta ma trame gradevoli: tutto sembrava comunque incanalato ad uno 0-0, fra due delle “grandi” del torneo, quando Moneta con un bel passaggio a Colombo ha trovato l’assist gusto ed il bomber non si è fatto pregare. Dieci minuti dopo il brivido con un tiro degli ospiti che Camillò è riuscito a deviare in extremis con punta delle dita.

Pro Juventute-Bulgaro 1-0
PRO JUVENTUTE: Camillò, Moneta, Carcuro C., Panaia, Ceriani, Coquette, Meloni (13′ st Cavalletto), Girotto (32′ st Pironti), Colombo, Carcuro F., Frasson (40′ st Airoldi). A disposizione: Mazzola, Calendi. All. Pironti.
BULGARO: Privizzini, Cicchetti, Colombo L., Giuliani, Caironi, Argento, Villà, Sulkau (17′ st Magatti), Lobianco (13′ st Carabelli), Magazzini, Mantelli (5′ st Ruggeri). A disposizione: Morlin, Coira, Loverde. All. Scherna.
Arbitro: Cosentino di Gallarate.
Marcatore: s.t. 23′ Colombo (P).

(foto archivio: mister Rino Pironti della Pro Juventute)

04102015