SARONNO – Presente ad un faccia a faccia tra i ragazzi del centro sociale Telos e il primo cittadino, avvenuto lunedì pomeriggio davanti l’ex sede Telos in via Milano occupata nel fine settimana, il senatore leghista Stefano Candiani ha riportato l’episodio in Senato chiedendo un intervento delle autorità per “ricondurre a termini di legge, di rispetto e si pacifica convivenza” questo “antagonismo pericoloso” perchè “non ci può essere nessuna forma di tolleranza verso chi si spinge fino a questo livello di minacce”.

Ecco il testo dell’intervento ottenuto dal video condiviso dallo stesso Candiani sul proprio profilo Facebook: “Vorrei portare all’attenzione degli uffici di presidenza e degli altri senatori un episodio che non esito a definire inquientante avvenuto nel comune di Saronno. Lunedì con il sindaco sono andato a visitare gli stabili dell’ex Isotta Fraschini occupato dall’ex centro sociale Telos una situazione di illegalità divenuta insopportabile da tempo che si accompagna con atti che rasentano o sconfinano nella Violenza in occasioni di manifestazioni pubbliche.

Il risultato della visita è stato quello di ricevere minacce di morte rivolte al sindaco di Saronno Fagioli e al sottoscritto che era presente. Una circostanza grave di cui ho informato il Prefetto e che deve ricordare come rispetto all’illegalità non ci può essere tollenza. Soprattutto quando questa si lega a soggetti violenti. Le persone che stanno lì dentro sono persone legate ad un antagonismo pericoloso a fronte del quale ritengo necessario che ci sia una presa di coscienza piena da parte delle autorità affinchè questi personaggi siano ricondotti a termini di legge, di rispetto e sopratutto di pacifica convivenza. Non ci può essere nessuna forma di tolleranza verso chi si spinge fino a questo livello di minacce”

 

40 Commenti

    • COME MAI , I LEGHISTI, NON SI SONO RIVOLTI, CON DENUNCIA E RELATIVE PROVE, ALLE FORZE DELL’ORDINE , MA HANNO PREFRITO L’ABITUALE VETRINA CABARETTISTICA.

      Le cose non sono forse andate come dicono …ah si ecco

    • ma x piacere cosa?!? … ma perché a sti quattro debosciati dev’essere sempre permesso tutto! ah già, gli altri sono i “nazisti” e loro gli “antagonisti”.
      Ma x piacere te… e loro!

  1. Che i Telos siano violenti non c’è dubbio, ma Candiani non può essere definito una personcina ‘tranquilla’. Chi scaglia la prima pietra?

  2. ma dai pensate a cose serie e non a perdere tempo in senato (che si trova a Roma Ladrona) !!

  3. Dopo le parole condivise nella lontana Roma si passi subito ai fatti: sgombero dei telos e espulsione dei clandestini. Semza fatti restano solo parole che generano la non credibilitá delle promesse fatte da Fagioli in campagna elettorale sul tema spinoso della sicurezza!

  4. Il nostro sindaco è così inconsistente che nessuno si sognerebbe di minacciarlo.

  5. Ecco la conclusione dell’intervento in Senato: “…e poi, Onorevoli Colleghi, ho visto delle marmotte che incartavano il cioccolato. Grazie dell’attenzione.”

  6. Non credo alle minacce di morte….ci crederò solo se le sentirò, mi va bene anche una registrazione
    I Telos sono si scemi, ma non così tanto

  7. ahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahaha

    in senato per 4 telos? o.O e io pago

  8. Non sono d’accordo con molte azioni del Telos ma che arrivino a minacciare di morte il sindaco non è credibile…
    Se ci fossero prove e fatti si fanno denunce…
    Se no si sta facendo un polverone solo per propaganda…
    Al posto di acuire lo scontro si faciano contro proposte, ci si metta intorrno ad un tavolo per discutere e capire.
    Altrimenti che sia il proprietario legittimo dell’area a richiedere l’intervento delle autorità.
    Vogliamo una giunta e un sindaco, i “giustizieri della notte” non servono.

  9. Cosa e’ una barzelletta ? Ma per piacere ..
    … Lega …Quando iniziamo a fare qualcosa di concreto ?

  10. Chiedo a codesta redazione che per accedere e commentare gli articoli sia necessaria una registrazione con tanto doppia verifica, e-mail+cellulare (la e-mail da sola non basta, crearne una ad hoc ci vuole poco). Troppi personaggi ambigui ed anonimi si aggirano da queste parti, per creare scompiglio con il sistema attuale basta una persona sola. Coloro che scrivo abbiamo il coraggio di firmarsi e devono essere consapevoli delle conseguenze, non mi riferisco a questo articolo in particolare….. saluti a tutti

  11. nella registrazione che mette sotto il suo profilo facebook Candiani dice :
    …..di ricevere minacce di morte da parte del sindaco di Saronno e del sottoscritto che era presente……
    non è che si è sbagliato?

  12. Ma…..l’unico “problema” di Saronno è il telos?? Sicuri che non ci siano cose piu urgenti di cui preoccuparsi? E caro sindaco non dovrebbe forse fare un giro anche da qualche altra parte? Per esempio faccia fuori dalla stazione la sera dopo le 18….forse capirebbe quali sono le urgenze dei saronnesi

  13. dopo avere sentito l’altra campana,la faccenda ha l’aria di essere veramente una supercazzola co scappellamento a destra con”rinforzino” di senatore della Repubblica.

  14. Ma scusate, mica il Telos poteva essere spazzato via con uno schiocco di dita ed era solo colpa di Porro se ciò non accadeva? Adesso invece, dopo il primo tentativo di sgombero fallito miseramente, si scomoda addirittura il senato? Qualcosa non mi torna… Ennesimo flop di questa amministrazione top

    • Ma su quali basi dite che c’è stato un primo tentativo di sgombero? Perché lo dicono i giovani telos?

  15. NON AVETE FATTO NIENTE PER QUESTA CITTA’ DA QUANDO SIETE STATI ELETTI E USATE IL SOLITO CAPRO ESPIATORIO PER DISTRARCI DAI PROBLEMI REALI CHE ABBIAMO!!!! NON AVRETE MAI PIU IL MIO VOTO!!!

    • Quindi nell’allegoria telosina Candiani sarebbe Mangiafuoco, il burattinaio feroce 🙂

    • l’importante è che non comandino più i cattocomunisti!
      Mai più la sinistra al governo di Saronno.

Comments are closed.