SARONNO – Addii e trattative per il Fbc Saronno, impegnatissimo nel calcio mercato in vista del prossimo campionato di Eccellenza e che ha recentemente strappato il bomber Pizzini all’Ardor Lazzate.

IMG_8963 Jacques De Spa

Il direttore sportivo Giancarlo Balzaretti e l’allenatore Gianluca Antonelli sono al lavoro per potenziare la rosa e sono in corso molte trattative. Fra i nomi prestigiosi di chi potrebbe approdare in biancoceleste c’è quello del difensore Jacques De Spa (foto), nelle ultime stagioni in serie D con la Caronnese. Si cerca anche un portiere: contatti sono in corso con Ghirlandi del Renate mentre quasi certo l’arrivo di un trio di giovani promettenti, tutti provenienti dal Varese: si tratta del difensore Simonetti, del centrocampista Balconi e del portiere Scapolo.

Sul fronte delle partenze, certe quelle del portiere Giacometti, del difensore Sacchini, dei centrocampisti Valsecchi, Sposito, Colaci, Martegani (passato al Busto 81) e Bartesaghi; e degli attaccanti Moro (anche lui andato al Busto 81) e Bettinelli.

27062016

8 Commenti

  1. Bomber…per uno che ha visto poco il campo..mi sembra un parolone…
    Fbc altro campionato di basso profilo.
    Speriamo nella salvezza. Altrimenti l’anno prossimo sarà derby con la lanciatissima Saronno Robur..si vocifera che vuol passare dalla prima categoria alla Serie A in un colpo solo….

    • la Robur ha sempre avuto una storia coerente con la sua categoria e con il suo scopo, che è quello di iniziare al calcio e far crescere centinaia di ragazzini saronnesi.
      L’ex FBC beh… lasciamo perdere.
      Avete veramente già iniziato il derby?!?
      Iniziate a fare una squadra e trovarvi un campo anziché fare i fanfaroni.

        • Evidentemente no. Non ha i posti agibili per un’Eccellenza e va sistemato. Chi lo sistema?!?

      • la Robur non ha più una storia:
        nel 2016 sono stati annullati tornei per i “ragazzini” che si ripetevano ogni anno da decenni; niente più torneo dell’Epifania, niente torneo di Pasqua e soprattutto niente più torneo Copreni di fine stagione, che già nel nome racchiudeva importanti tradizioni societarie.
        Infine niente ragazzi saronnesi in prima squadra: ma cosa ci si può aspettare da una dirigenza che niente ha di Saronnese?

  2. La Robur con il cambio di presidenza ha solo peggiorato. Mi auguro che persone piu preparate prendano il timone di questa società ormai prossima al centenario.
    Onore al torneo Copreni..storiaca figura del calcio saronnese.

Comments are closed.