26102016-incendio-garage-solaro-villaggio-brollo-2VILLAGGIO BROLLO – Il giorno dopo il quadro generale è molto più chiaro: si può quasi dire che sia andata bene, con un bilancio di qualche ora di apprensione ed un solo appartamento parzialmente inagibile. Nel box bruciato ieri in via Isonzo a causa dell’incendio di un’auto, una Opel Astra, erano stipate cinque bombole del gas, piene. Una fortuna incredibile che solo una delle cinque sia scoppiata a causa del calore, mentre le altre quattro sono miracolosamente rimaste intatte di fronte alla forza dirompente delle fiamme. Viene spontaneo il plauso ai vigili del fuoco che, eroicamente, è proprio il caso di scomodare questa parola speso abusata, si sono gettati nell’incendio per mettere in sicurezza le bombole ed evitare un’esplosione che sarebbe potuta essere devastante. La palazzina era stata preventivamente evacuata, ma è spaventoso il rischio corso dai residenti. La maggior parte è anche potuta rientrare nelle proprie abitazioni già ieri sera, dopo i necessari interventi di ripristino di corrente elettrica e acqua; uno solo, quello proprio sopra il box dal quale sono scaturite le fiamme, è l’appartamento ancora sotto l’esame dei tecnici dei vigili del fuoco e del comune di Solaro. Le indagini sono avocate all’autorità giudiziaria di competenza.

27102016