GERENZANO – Domenica degli addii anche se c’è ancora il traguardo salvezza da conquistare: l’ultima uscita stagionale della Gerenzanese al centro sportivo di via Inglesina, lo 0-0 nel match di andata con il Luino domenica pomeriggio, ha coinciso anche con l’ultima volta allo stadio di Gerenzano per il capitano della squadra, il 39enne Claudio Palumbo:”Ma ci sarò domenica prossima a Luino per ottenere la salvezza, che sarebbe coronamento all’annata in crescendo e rappresenterebbe un ulteriore miracolo dopo la promozione dell’anno scorso” rimarca il giocatore, che si dice fiducioso:”Per via del peggior piazzamento in classifica, dobbiamo vincere a tutti i costi e, statene certi, ci proveremo dopo questo 0-0 che tutto sommato non fa una grinza, per quel che si è visto in campo”.

Ultima volta in via Inglesina anche per il direttore sportivo della Gerenzanese, Raffaele Lorizzo, che nella prossima stagione sarà altrove:”In tre anni abbiamo conquistato la promozione in Prima categoria, ora vogliamo la salvezza. Credo sia alla nostra portata, il Luino non ci ha mai fatto gol in questa stagione. Dovremo essere bravi a realizzarne almeno uno domenica prossima!”

07052017