SARONNO – Dalle 21 di giovedì 15 alle 21 di venerdì 16 giugno è stato proclamato uno sciopero nazionale che coinvolge il trasporto ferroviario e al quale potrebbe aderire sia il personale appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sia quello appartenente a Trenord.

Giovedì 15 giugno viaggeranno regolarmente i treni già in corsa o con partenza prevista prima delle 21 e che arrivano a destinazione entro le 22. Venerdì 16 sono previste le fasce orarie di garanzia tra le 6 e le 9 del mattino e tra le 18 e le 21. Pertanto viaggiano i treni con partenza dalle ore 6 e che arrivano a destinazione entro le ore 9 e quelli con partenza dopo le ore 18.

Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona”. In questo caso sono previsti autobus no stop per l’eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Bellinzona.

Da Trenord invita a prestare attenzione alle informazioni real time sulla App di Trenord e nelle stazioni.

13062017

6 Commenti

  1. C’è il concerto su tre giorni a Monza, una marea di persone, controlli a tappeto per presunti e potenziali attacchi, e loro fanno sciopero così da riversare in zona ancora più auto, in aggiunta al normale traffico caotico.
    Migliaia di persone che avrebbero preso i mezzi per arrivare a Monza che notoriamente non è una città facilmente raggiungibile.
    Tra quelle migliaia di persone si cono anche giovani che vanno a divertirsi a sentire i propri idoli, con il treno senza l’ansia del parcheggio.
    E invece no, lotta di classe, lotta operaia, il padrone, siete anacronistici e siete ancora lì a scioperare senza risultato.
    Cambiate strategia, cambiate lavoro, e lasciateci in pace…

  2. Vorrei vedere poi cosa ne pensano di tutti questi scioperi ambientalisti e politici che vogliono incentivare il trasporto urbano! Ritardi su ritardi e scioperi almeno una volta ogni due mesi (ALMENO)

Comments are closed.