SARONNO – Da un’idea del saronnese Fabio Banfi, alpinista ed atleta, nasce la prima associazione di volontariato per il sostegno di rifugi e delle comunità alpine isolate.”Raggruppando atleti dello sport di montagna si darà il via al trasporto di materiali di prima necessità a motrice “umana” – spiega Banfi – Come ai vecchi tempi gli atleti sfrutteranno le loro necessità di allenamento riempiendo i propri zaini di cibo, bevande ed altri oggetti utili e percorreranno i sentieri per rifornir di volta in volta i rifugi alpini e le malghe. Un piccolo aiuto settimanale per sostenere le piccole comunità che testardamente continuano ad abitare e “vivere” le aree più alte ed isolate del nostro Paese”.

Dalla creazione di una pagina su Facebook e di una comunità on-line già più di 100 atleti in soli tre giorni han dimostrato il proprio interesse per l’iniziativa. Il gruppo volontario ha preso l’evocativo nome di ” Italian sherpa”.

(foto: Fabio Banfi)

22082017

2 Commenti

  1. A Saronno ci sono più associaziono che abitanti.
    Purtroppo molte di queste politicizzate.

Comments are closed.