SARONNO – Ha conquistato giovani, ragazzi e anche tanti genitori lo stand allestito dal gruppo di lavoro “Saronno per tutti” alla festa dell’oratorio della Regina Pacis di via Roma.

“Saronno per tutti” è il progetto che si sta concretizzando per rendere più vivibili le strade cittadine per chi si sposta in sedia a rotelle. Un gruppo di lavoro eterogeneo con Comune, associazioni, cittadini che sta elaborando dei percorsi facilmente accessibili a chi si sposta su sedia a rotelle, le stampelle o con un passeggino. Il percorsi realizzati, dalla periferia verso i diversi punti di interesse cittadini, saranno resi disponibili da un’app che stanno studiando i ragazzi dell’Itis Riva.

In occasione della festa della Regina Pacis è stato proposto a grandi e piccoli di usare una sedia a rotelle e provare a completare un percorso tra sacchi della spazzatura, biciclette in sosta e auto parcheggiate sui marciapiedi. Allo stand presente anche l’assessore ai Lavori pubblici Dario Lonardoni. Un’iniziativa che ha visto molti saronnesi mettersi alla prova per capire in prima persone le difficoltà di chi si trova a fare i conti, quotidianamente, non solo con le barriere architettoniche ma anche da quelle create dalla fretta e dalla disattenzione di residenti ed utenti della strada.

27092017

1 commento

  1. Molto più efficace l’esperimento di anni fa con le carrozzelle che dovevano districarsi tra le **vere** barriere architettoniche di piazza De Gasperi.

Comments are closed.