Home Città Nuovi gilet e body cam: sperimentazione hi tech per la polizia locale

Nuovi gilet e body cam: sperimentazione hi tech per la polizia locale

830
2

SARONNO – Passeggiando in centro durante la Notte bianca sono molti i saronnesi che hanno notato i nuovi gilet catarifrangenti della polizia locale. Sono giacche tecniche decisamente diverse dai precedenti anche per l’aspetto decisamente british.
Al di là dell’aspetto della visibilità notturna hanno una serie di accessori, dalle tasche agli spazi per radio e torce, che possono rendere più facile per gli agenti avere con sé tutto il necessario per il servizio.

La novità principale riguarda la sperimentazione delle body cam. Si tratta di piccole telecamere che possono essere posizionate sui giubbotti tecnici e che registrano con audio e video quando avviene davanti agli agenti. Molte diffuse tra le forze dell’ordine negli Stati Uniti in Italia sono state introdotte a partire dal 2015. Le telecamere serviranno per garantire sicurezza e trasparenza. Devo essere attivate dall’agente che deve avvisare la persona davanti a sé che verrà ripreso. Le telecamere sono agganciate al giubbotto degli agenti in modo da essere ben visibili, c’è anche una targhetta, da chi si trova davanti al vigile. Al momento si tratta di una sperimentazione. Il comando ne ha in dotazione 6 che hanno fatto il loro debutto durante la notte bianca.

Nelle prossime settimane i vigili le testeranno in modo che, alla fine del periodo di prova, il comando possa decidere se farle entrare nella dotazione permanente delle pattuglie.

25062018

2 Commenti

  1. bene, questo è quello che serve per tutelare tutti, dalle forze dell’ordine ai cittadini. Tutela significa non chiudere più gli occhi davanti a spacciatori, ladri e gang marocchine , tutela significa aiutare a mantenere sicura la citta e le persone. Che rompono il finestrino di un auto non mi interessa, che spaccino sotto casa non mi interessa che fanno rissa e spaventano la gente non mi interessa,mi interessa che non lo facciano sotto casa mia!. fino ad oggi è quello che a mio parere pensa chi si deve occupare di sicurezza a saronno, spero che oggi grazie a quelle camere potrete smettere di dire non mi interessa.

Comments are closed.