GERENZANO – Falsi tecnici dell’acquedotto: nella mattinata dell’altro giorno, in due, sono entrati in azione in via Rovello alla periferia di Gerenzano, bussando alla porta di un ignaro cittadino. Che vedendo anche i tesserini identificati, fasulli, li ha infine fatto entrare quando hanno detto di dovere verificare la rete idrica alla luce di eventuali guasti. Una volta dentro uno ha finto di darsi da fare in cerca del problema, mentre l’altro deve avere aperto cassetti e armadi, che sono stati trovati in disordine, quando se ne sono andati. Ancora da quantificare con precisione l’entità del bottino.

Ad agire sarebbero stati due italiani, o almeno persone che parlavano correttamente e senza particolari accenti, anzi a quanto pare sembravano proprio della zona. Sono adesso in corso gli accertamenti delle forze dell’ordine. A Gerenzano già nei mesi scorsi è stata segnalata la presenza di presunti truffatori porta a porta, anche nella zona di questo episodio.

(foto archivio)

11012019