SARONNO – Si intitola “Il nostro ospedale: realtà e prospettive, cosa possiamo fare” ed è l’incontro pubblico promosso dalla sezione cittadina del Partito democratico. L’appuntamento è fissato giovedì sera alle 21 nella sala del Bovindo al primo piano di Villa Gianetti, la sede comunale di rappresentanza che si trova in via Roma.

I relatori sono l’ex sindaco Luciano Porro, che di professione è medico di famiglia; ed assieme a lui saranno presenti Ferdinando Cortese, ex primario del reparto di Chirurgia del nosocomio di piazzale Borella; con il consigliere regionale Samuele Astuti e Francesco Longo dell’Università Bocconi di Milano. L’ingresso è aperto a tutti. “Con questa iniziativa intendiamo affrontare una tematica di stretta attualità e rilevanza per tutti i saronnesi, che invitiamo di partecipare alla serata” sottolinea il segretario cittadino del Pd, Mauro Lattuada.

(Nelle foto, in copertina l’ospedale di piazzale Borella a Saronno; qui sopra il segretario Partito democratico saronnese Mauro Lattuada)

30012019

13 Commenti

  1. Bah! La realtà è sotto gli occhi di tutti, le prospettive sono quelle che a breve diventerà un P.O.T. Come prevede la legge regionale 23/2015. Convegno inutile che odora di aria fritta bruciata nell’olio del P.D..
    Saluti.

    • Ma dove sta scritto che diventerà un P.O.T ?
      I numeri di PS, chirurgia, nascite, esami, posti letto e cure dicono il contrario.
      Però non arrivano investimenti ed assunzioni atti a mantenerli, perchè?
      L’amministrazione saronnese che si era sempre vantata di seguire le vicende da vicino col vecchio DG della ASST Brazzoli, perchè non fornisce le informazioni che hanno?

  2. visita oculistica e campo visivo tempo sei mesi e devo andare a busto perchè son venuto a sapere che l’attrezzatura è rotta
    chi mi porta? ma che fine fanno tutti i soldi che paghiamo ? forse per pagare quei dirigenti che a quanto pare non gliene frega niente della salute dei saronnesi e dei paesi limitrofi , mi sorge il dubbio che è solo una questione politica e di denaro
    e i saronnesi doc , cattaneo e comi , cosa fanno per l’ospedale di saronno pensando alle persone anziane che non hanno i mezzi per spostarsi ?
    è propio vero che chi c’ era un po’ di tempo fa come sindaco pensava prima a saronno , ma purtroppo ora tra i dirigenti ed i vari politici di saronno ,mi sa, pensano ai propi interessi (denaro e carriera ) e se ne fregano dei poveri cittadini

    • Concordo, anche perchè l’ Ospedale serve anche tutti i paesi vicini. La sanità immagino sia argomento prioritario tutti

  3. Adesso mi sembra un po’ tardi per voler fare qualcosa…
    Sono vent’anni che l’Ospedale scivola sempre più giù, ora è arrivato ad un punto che risalire è difficile se non impossibile.
    Il dottor Porro nonché ex Sindaco di Saronno, quando era Sindaco e poteva magari tentare qualcosa ha fatto ben poco se non il nulla, il dottor Cortese, dopo quarant’anni di onorato servizio, medico preparato ma soprattutto Uomo straordinario, ha conosciuto la pasta di cui sono fatti i “direttori generali” che si sono susseguiti alla direzione.
    Uomini ai quali non fregava e non frega niente dell’Ospedale, hanno degli obiettivi imposti dalla Regione e li devono raggiungere… costi quel che costi…
    Piantatela di raccontare barzellette con delle riunioni ridicole, la Bussola e ora il PD, parole tante…

    • Ora ho capito solita cosa del pd…
      Fate quello che vi dico non fate quello che faccio!

Comments are closed.