TRAVEDONA MONATE – Ennesima, clamorosa figuraccia del Fbc Saronno: sabato pomeriggio allo stadio “Ribolzi” di Travedona Monate per la partita del campionato juniores (fascia B) contro i locali del Verbano, la società del presidente Antonio Pilato è stata in grado di portare solo 6 giocatori. Non sarebbe stato “opportuno” giocare e neppure possibile a livello regolamentare, visto che la gara più avere luogo solo con un minimo di 7 giocatori in campo. E quindi, dopo i canonici quarantacinque minuti di attesa dall’ora del fischio d’inizio, che era fissato alle 15, l’arbitro Giovanni Lora di Varese non ha potuto che prendere atto della situazione e mandare tutti a casa. Incontro – per la 24′ gironata – ovviamente non disputato, per il Fbc Saronno in arrivo la sconfitta a tavolino ed un punto di penalizzazione in classifica, nella quale i saronnesi sono ultimi.

Insomma, al Fbc Saronno la storia si ripete, dopo il forfait della prima squadra, che milita in Promozione, in occasione della trasferta di Besnate del 25 novembre scorso, quando addirittura i biancocelesti erano soltanto in tre. Non era mai accaduto in passato che il Fbc Saronno, nella sua ultracentenaria storia, subisse una sconfitta a tavolino… per mancanza di giocatori.

Cosa accadrà domenica pomeriggio per quanto concerne la formazione maggiore, chiamata al decisivo – per la salvezza – incontro casalingo contro il Base 96 di Seveso?

(foto archivio)

09032019

1 commento

Comments are closed.