SARONNO – “I materiali sono rimasti abbandonati per 6 mesi nel giardino della scuola prima che l’Amministrazione comunale, dopo solleciti di genitori, insegnati e dirigenza, intervenisse. Certo sono stati rimossi ma dopo quasi 6 mesi”.

E’ la presa di posizione di diversi genitori e insegnanti dell’asilo di via Monte Santo che nei commenti de ilSaronno ma anche sui social si sono “lamentati” di alcune omissioni sulla vicenda delle macerie nel giardino della scuola materna.

La scorsa settimana è arrivata una nota dell’Amministrazione comunale che spiegava come fosse “stata demolita una struttura fatiscente e siano state rimosse le macerie poi conferite in stazione ecologica”. “Così facendo – continua la nota – si è potuto realizzare un ampliamento del giardino, e quindi degli spazi verdi fruibili dai bambini, con un notevole risparmio economico”.

“E’ tutto vero – spiegano i genitori – ma bisognerebbe dire anche che la struttura è stata demolita a dicembre e che il giardino è rimasto dimezzato per quasi 6 mesi malgrado i numerosi solleciti dell’istituzione delle scuole dell’infanzia, degli insegnanti e degli stessi genitori”. Diverse le richieste arrivate in Municipio, ad esempio una mail dello scorso 13 maggio. “C’è stato anche il sopralluogo dell’assessore Dario Lonardoni, il problema del camion che non poteva portare via le macerie perchè impegnato con le elezioni e il coinvolgimento del dirigente Mauro Gelmini che davvero ha fatto il possibile per aiutarci ad avere l’area ripulita. Un ringraziamento a chi si è impegnano non manca da parte nostra ma è giusto ricordare che per ottenere questo risultato l’asilo, i bimbi e i genitori hanno atteso quasi 6 mesi”.

(foto archivio)

03062019

1 commento

  1. quindi “l’amministrazione del fare”….
    chiacchere e comunicati!

    Capolinea

Comments are closed.