Home Città Notte bianca, Amadio: “Che nostalgia le strade piene di gente e le...

Notte bianca, Amadio: “Che nostalgia le strade piene di gente e le fontane danzanti”

794
7

SARONNO – “Come ex presidente del Distretto Urbano del Commercio, ma soprattutto come attuale esponente della lista civica Obiettivo Saronno, ritengo positiva qualsiasi manifestazione che consenta la città di Saronno di rendersi attrattiva e affascinante. Non entro in merito alle scelte operative che sono state realizzate, pur avendo avuto nostalgia delle strade cittadine ricche di persone e delle fontane danzanti che hanno caratterizzato la Notte Bianca del 2018”.

Sono le parole dei Luca Amadio vicepresidente di Obiettivo Saronno.
“Colgo l’occasione per fare un gigantesco “in bocca al lupo” al neo presidente del Duc Luca Galanti per i prossimi giovedì sera, augurandogli le stesse soddisfazioni e gradimenti che abbiamo ricevuto lo scorso anno, in virtù di un lavoro svolto nell’ottica di una totale trasparenza e condivisione, caratterizzata da esperienze e competenze che ci hanno permesso di affrontare questa sfida con professionalità e dedizione. Valori che abbiamo desiderato mettere in campo sin da subito anche con Obiettivo Saronno e che permetteranno alla nostra città di avere una reale opportunità di cambiamento”.

24062019

7 Commenti

  1. Forse avrò sbagliato sera, ma l’anno scorso il giovedì era un gran mortorio…..

  2. I gradimenti ricevuti lo scorso anno??! Vai a eileggere i commenti sui tuoi giovedì, un flop totale! E il tuo alberello, sluminacchio te lo sei già dimenticato??

    • Ha tolto ogni dubbio già facendosi fautore di una lista civica pur di portare all’incasso qualche manciata di preferenze personali da F.I. Tutto il resto lo farà l’ex comunicazione di SAC sui social per arrivare all’ambita e quanto mai improbabile soglia del 3%.
      Obbiettivo Saronno = obbiettivo 3%. Tutto il resto è fantasia.
      Saluti.

  3. Che nostalgia “l’albero” di natale più famoso della storia della città. Che coraggio, che ego, parla ancora dopo aver reso ridicola la nostra città!

Comments are closed.