OSTRAVA – L’Italia è come un attore che prova più e più volte le battute e poi quando va in scena nei vari teatri recita alla perfezione il proprio copione. E così fa anche mercoledì sera contro la Grecia dove, sembrando quasi monotone, le azzurre firmano la settima vittoria dell’Europeo di Ostrava in Repubblica ceca (tutte per manifesta) a suon di fuoricampo (11-0 al 4′ inning). E il successo sulle elleniche ha una valenza doppia perché se da una parte regala la terza fase dell’Europeo, dall’altra permette all’Italia di staccare il biglietto per il torneo di Qualificazione Olimpica di Utrecht, a fine mese.

Non è però questo un punto di arrivo, ma piuttosto un punto di partenza per l’Italia che da oggi, giovedì 4 luglio, si gioca le sue chance per accedere alla finale che assegna il titolo continentale. Nel girone a 6 insieme alle azzurre, che si presenteranno con una vittoria ed una sconfitta, ci saranno Olanda, Francia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Spagna. Proprio con la sfida alle padrone di casa della Repubblica Ceca (alle 14) partirà la terza fase dell’Italia che poi a sera (alle 20.45) giocherà con la Spagna per poi completare il suo cammino venerdì 5 luglio (alle 18.30) contro la Gran Bretagna. Le prime due classificate di questo girone si giocheranno il titolo europeo.

(foto: tutta l’Italia attende la saronnese Lisa Birocci dopo l’ennesimo homerun, stavolta contro la Grecia)

04072019

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.