SARONNO – Sei borse di studio ad altrettanti studenti che si stanno specializzando per entrare nel mondo del lavoro legato all’industria grafica. A consegnarle sarà il Comitato provinciale per l’istruzione grafica di Varese costituito dall’Unione degli industriali della Provincia di Varese e dalle organizzazioni sindacali del settore. Obiettivo di questo Comitato paritetico è, infatti, sia quello di promuovere i corsi di aggiornamento e perfezionamento professionale, sia quello di sostenere il mondo della scuola anche attraverso il premio al merito dei migliori ragazzi dell’Enaip di Varese e del Centro di formazione professionale Padre Monti di Fondazione Daimon di Saronno.

Una tradizione che dura dal 1998, anno di costituzione del Comitato e che vede le borse di studio intitolate alla figura dell’Architetto Giuseppe Meana, imprenditore del Varesotto prematuramente scomparso nel 2013, storico titolare della Pusterla 1880 Spa di Venegono Inferiore. Le borse di studio verranno consegnate agli studenti dal presidente del Comitato provinciale per l’istruzione grafica di Varese, Roberto Salmini, nel corso di un evento, a cui è invitata a partecipare anche la stampa, che si terrà giovedì 18 luglio alle 15, nella sede dell’Unione degli industriali della Provincia di Varese in via Vittorio Veneto 8/d, a Gallarate.

Fanno parte del Comitato provinciale per l’istruzione grafica, oltre al presidente Roberto Salmini, titolare della Lazzati Industria grafica Srl, anche i rappresentanti aziendali Gianandrea Redaelli (La Tipografica Varese Srl), Eros Marini (Pusterla 1880 Spa), Gianni Gussoni (Roto3 Industria Grafica Srl), Cristiano Magri (ICR Incisioni Cilindri Rotocalco Spa) e quelli sindacali Luciano Pellizzaro, Maurizio Demma, Alessandro Moccia per Slc-Cgil; Domenico Cavallin e Sandro Arconti per Fistel-Cisl.

(foto: una veduta del Padre Monti)

17072019