SARONNO – Sono in corso in questi giorni le verifiche relative all’utilizzo dei posti auto all’interno dell’ospedale saronnese e ai flussi in ingresso al parcheggio stesso. L’obiettivo é quello di proporre una riorganizzazione della sosta all’interno dell’ospedale di piazzale Borella.

Con un nuovo piano di sosta si cercherà di evitare utilizzi impropri delle aree di sosta, in particolare nella zona del pronto soccorso, per consentire spazi adeguati e sufficienti agli addetti ai lavori e ai pazienti con particolari patologie.

A confermare l’intento é lo stesso direttore generale del presidio sanitario cittadino, Eugenio Porfido, che ha inserito, oltre al potenziamento del personale medico e all’acquisto di nuove apparecchiature, anche la revisione dello spazio dedicato alla sosta dei veicoli dei dipendenti e dei pazienti, tra le questioni da affrontare con una certa urgenza per migliorare l’efficenza dei servizi offerti.

13082019

8 Commenti

  1. Purtroppo tanta gente è maleducata e pensa solo a se stessa.
    La riorganizzazione di piazzale Saragat ha peggiorato le cose, non tanto per la sosta a pagamento, quanto l’aver cambiato i totem di pagamento, sbarre ecc…Tutto per osteggiare gli abusivi, che invece ci s9no ancora. Costava meno mettere un addetto come per l’altro parcheggio privato.
    Dovrebbero consentire un secondo accesso pedonale per tutti da via Colombo.

  2. Mossa assolutamente valida e comprensibile.
    Però vogliate anche considerare i parcheggi a pagamento intorno all’area dall’ospedale che a mio parere è una cosa indecente.
    Parcheggi farciti di ausiliari della sosta.
    Non si va all’ospedale per sport , capita che la visita viene posticipata.
    Devo portare un parente in ps e devo impazzire per trovare un posto soprattutto con le attese bibliche prima che ti visitino.

  3. Sarebbe da rivedere, presumo di competenza del Comune, anche la concessione del parcheggio esterno all’ospedale, è una vergogna che questo spazio sia lasciato vuoto dalle 19.00 in avanti (perché chiude) con tutta la fame di spazi per la sosta che c’è in città. Assurdo, poi, che sia chiuso per tutta la settimana di ferragosto….

  4. L’area di fronte al PS è troppo piccola e va ridisegnata. Si tenga conto che dall’entrata accanto al PS entrano anche pazienti in barella diretti ai piani superiori per visite e analisi. Dunque può capitare di parcheggiare l’ambulanza sulla stradina, provocando intralcio. A mio parere il piccolo spiazzo va ampliato, eliminando un pezzettino di verde (mi perdonino gli ecologisti).
    Inoltre devo dire che quando vedo scritti i termini “riorganizzazione” o “razionalizzazione” leggo sempre “aumento di costi a carico dell’utente” o “istituzione di costi a carico dell’utente”.
    Non voglio pensare che in questa circostanza le cose vadano così, perchè far pagare la sosta a chi usufruisce del PS sarebbe veramente troppo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.