Home Cronaca Controlli antidroga: stazione passata al settaccio dalla polizia locale con l’unità cinofila

Controlli antidroga: stazione passata al settaccio dalla polizia locale con l’unità cinofila

436
4

SARONNO – Terzo controllo della polizia locale con unità cinofila. Anche lunedì mattina, dopo l’operazione in orario serale e quella di venerdì scorso, gli agenti sono scesi in campo nella zona dello scalo ferroviario di piazza Cadorna.

Tra pendolari e studenti una pattuglia di agenti ha controllato con l’operatore dell’unità cinofila ed ovviamente il cane antidroga le banchine, i sottopassaggi, l’area davanti allo scalo, quella retrostante ed anche tutti i percorsi degli studenti. Sono stati sequestrati 25 grammi di hashish e 7 grammi di marijuana. Due i denunciati un tunisino di 27 anni ed un minorenne residente in Italia ma di origine marocchina. Nei guai è finito anche un secondo minorenne di nazionalità tunisina segnalato alla Prefettura per possesso di droga per uso personale.

Come detto è il terzo controllo realizzato dalla polizia locale che prendendo esempio dal vicino comune di Ceriano Laghetto ha, dalla primavera scorsa, attivato un pacchetto di dieci controlli con l’unità cinofila con personale specializzato.

(foto archivio)

19112019

4 Commenti

  1. Ben fatto! Extracomunitari spacciatori e italiani (e non) che usano droghe la devono smettere…la stazione sta andando in degrado, come altre zone di Saronno e Saronno Sud…che peccato e che tristezza. Tutto questo degrado da schifo…e mi spiace, ma sono soprattutto gli extracomunitari senza cultura e senso civico/educazione e poi anche certi italiani. Bisogna usare misure severissime e controlli ad hoc….che la cosa continuo e si torni ad avere una bella cittadina e anche paesi limitrofi.

Comments are closed.