SARONNO – Porte chiuse, eventi annullati e corsi sospesi: anche le struttura sportive gestite dalla Saronno Servizi si sono mobilitate per rispondere alle direttive emanate da Regione Lombardia per l’emergenza coronavirus.

Nelle ultime ore è stata disposta la chiusura, in via precauzionale, delle strutture sportive gestite da Saronno Servizi Ssd quindi l’impianto natatorio di via Miola e quello di Solbiate Olona, il Palaexbo ed anche la pista di pattinaggio all’interno della struttura di via Piave.

“Al momento non sappiamo quanto durerà lo stop dell’attività – spiega la numero uno della Saronno Servizi dilettantistica Katia Mantovani – ma faremo il possibile, chiarita la durata della chiusura, per dare la possibilità agli sportivi saronnesi di recuperare lezioni, corsi e ogni tipo di attività in programma”.

Da tutti gli impianti arriva la massima disponibilità a rispondere alle domande degli utenti e l’impegno “a comunicare sui social e sul nostro sito appena sarà possibile tornare a svolgere la normale attività sportiva”.

23022020

1 commento

Comments are closed.