SARONNO – Tutti in coda per la pensione: è possibile farsela pagare con bonifico, ed anche sul libretto di risparmio e sulla Postepay ma ancora molti la vanno a prendere in contanti. Un problema, in questo periodo di emergenza coronavirus, perchè nell’ufficio postale – per l’obbligo di evitare assembramenti – si può entrare solo scaglionati. E così questa mattina alle Poste centrale si è assistito a lunghe code, con gli utenti che si sono “allungati” lungo il marciapiede di via Varese sino al posteggio pubblico vicino, anche perchè alle Pptt non ci vanno solo i pensionati ma pure quegli utenti che devono inviare o ritirare corrispondenza e che proprio non ne possono fare a meno.

L’invito dell’ente postale è di recarsi alla Posta solo in caso di estrema necessità. Dal quale si ribadisce: “Se possiedi una Carta Postamat, una Carta Libretto o una PostePay Evolution, ricordati che puoi prelevare in contanti da oltre 7000 Postamat, senza recarti allo sportello!”
Francesco Mistarini

(foto: venerdì mattina coda alle Poste di via Varese a Saronno)

27032020

1 commento

  1. E complimenti ai postini che NON suonano per le raccomandate.
    Risultato? Dover andare in posta a ritirarla.
    ????

Comments are closed.