CERIANO LAGHETTO – Ripresa scuole, il sindaco Roberto Crippa, insieme a polizia locale, volontari Gst e Protezione civile, ha voluto accertarsi della praticabilità dei percorsi per l’accesso ai plessi scolastici e del transito degli autobus, sia del servizio scolastico comunale che del trasporto pubblico locale all’incrocio tra via Cadorna e via Laghetto e via Mazzini. Successivamente, la “task force” messa in campo dal Comune si è trasferita davanti al polo scolastico di via Stra Meda e via Campaccio per garantire accessi distanziati e regolamentati, in sicurezza, delle diverse scuole agli orari già opportunamente contingentati e indicati dalla direzione didattica.

“E’ stato un inizio tutto sommato ordinato per il quale devo ringraziare tutte le persone che sono scese in campo  così come quelle che per molti giorni, negli uffici comunali e nelle imprese assegnatarie degli incarichi, hanno lavorato per arrivare puntuali a questo appuntamento – dice il sindaco Crippa – Sicuramente ci sono ancora dei dettagli da mettere a punto e da migliorare in corso d’opera, ma rivolgo un appello a tutti, personale scolastico, genitori, bambini e ragazzi, affinché ciascuno faccia correttamente la propria parte a salvaguardia della sicurezza e del benessere di tutti, senza mai abbassare la guardia sul fronte della protezione dal Covid, che purtroppo resta ancora una minaccia importante e da non sottovalutare”. Le attività di controllo sulle strade di accesso alle scuole in prossimità delle entrate e sulle uscite proseguiranno anche nei prossimi giorni anche con il ricorso a volontari di Gst e Protezione civile.

“In questa occasione voglio rivolgere a tutti i bambini e i ragazzi cerianesi l’augurio di un buon inizio dell’anno scolastico, che come tutti sappiamo, non sarà un anno normale, ma un anno molto speciale, non privo di difficoltà. Sono però convinto che sia anche un’occasione straordinaria per dimostrare ancora una volta le enormi potenzialità di una comunità coesa e determinata come è quella di Ceriano Laghetto, che ha dimostrato anche nei mesi più duri del lockdown di saper reagire con grande senso di responsabilità. Anche da questi momenti speciali, cari ragazzi, passa la vostra formazione e io sono certo che anche in situazioni come questa, voi saprete dare il meglio” ha rimarcato il sindaco.

17092020

13 Commenti

  1. I ragazzi daranno il meglio.
    L’amministrazione comunale invece, è stata ridicola, al 18 settembre annaspa ancora in alto mare.

  2. La comunità cerianese sarà anche coesa, ma l’amministrazione comunale ha gestito la riapertura scolastica in modo ridicolo.

  3. I ragazzi daranno il meglio.
    L’amministrazione comunale ha forse toccato il fondo, anche perché ad oggi non ha ancora risolto il problema.
    Ogni settimana, a partire da metà agosto (prima dormiva), estrae dal cilindro non un coniglio ma qualcosa che assomiglia ad una pantegana.

  4. Per come l’ amministrazione comunale di Ceriano ha seguito il tema della scuola è veramente penoso… La scuola si salva solo per la professionalità della dirigente Zanetti, per il resto Crippa e soci hanno fatto, anche in consiglio di istituto delle figuracce, non riescono neanche a rispettare i tempi di un confronto civile. Vi siete svegliati a fine agosto per preoccuparvi del tema scuola, dove la dirigente scolastica ha saputo fare mi loro di più. Voi e i vs. Layout poco applicabili e sostenibili

    • Come tutti gli altri comuni della zona, sicuramente non deve essere una scusante ma ricordiamoci dell’evento che a fine febbraio a sconvolto l’Italia, o vale solo quando in comune ci sono giunte di centrosinistra.

      • Non mettiaola sul politico , ma sul pratico , uscita in sicurezza su Via Campaccio , con auto che SFRECCIANO a pochi centimetri dai bambini , vigili non pervenuti , chiusura strada non pervenuta , attesa in sicurezza nel parco non pervenuta , tre soluzioni PER MIGLIORARE IL TUTTO CHE LA GIUNTA non vede .

        • No ho solo fatto cronaca, le giunte pd chiedono di essere pazienti per causa del covid certi lavori non sono stati eseguiti, l’elettorato e politici pd danno degli incompetenti alle giunte di centro destra che sempre causa covid non sono riuscite a fare i lavori, per coerenza sceglietene una come dice lei teniamo fuori la politica

  5. Ma i nostri eroi hanno dormito fino a metà agosto e poi hanno iniziato a urlare.
    Mi puoi dire cosa ha fatto l’assessore alla Pubblica Istruzione se non fare selfie mentre beveva caffè?
    È stata fatta in TV una puntata di ” Chi l’ha visto” su di lui.

  6. Il corona-virus c’è stato per tutti. Alcuni comuni si sono ben attrezzati per la ripresa della scuola (Cogliate) altri si sono mossi solo dopo ferragosto (Ceriano). In entrambi i comuni governa la lega, quindi non è un problema di chi comanda ma di “Come comanda”. L’assessore di Ceriano alla Pubblica Istruzione era in altre faccende affacendato, leggi campagna elettorale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.