MENAGGIO- Un buon Ceriano Laghetto non basta contro il più quotato Menaggio: i biancoblu, nella prima uscita stagionale, perdono 2-0, facendo comunque vedere cose positive nonostante la sconfitta. Due disattenzioni difensive, regalano infatti la vittoria alla squadra comasca, con gli ospiti però che tengono bene il campo e non concedono praticamente più nulla di pericoloso nella propria metà campo.

È ovviamente il Menaggio a sbloccare la partita. Il cross del terzino destro degli undici di casa trova Zanotta, che in modo un po’ fortuito riesce ad insaccare, portando avanti i suoi.
Il 2-0 arriva invece su palla da fermo, con Ortelli abile a prendere il tempo a tutti in area e a punire l’incolpevole Malventi.

Nel finale, nonostante i padroni di casa rimangano in dieci a causa dell’espulsione di Piffaretti, gli undici allenati da Motta non riescono ad accorciare le distanze, rimandando alla prossima partita la prima rete di questa stagione.

E sarà infatti contro la Salus et Virtus, oggi battuta dall’Ardita Como per 3-0, che il Ceriano tenterà di sbloccarsi ancora lontano dalle mura amiche, alla ricerca di gol e punti preziosi che garantirebbero una tranquilla permanenza nel girone B di Prima Categoria lombarda.

CALCIO MENAGGIO – CERIANO LAGHETTO 2-0

MENAGGIO: Pedrazzini, Gorla, Bacchi, Tendardini, Piffaretti, Speziali, Bordoli, Bosisio, Zanella, Aletti, Zanotta. A disposizione: Cavigioli, Monga, Morini, Pala, Colombini, Pisoni, Ortelli.

CERIANO LAGHETTO: Malventi, Elli, Corti, Rigobello, Cheremeh, Radice, Campo, Maringoni, Santagada, Ippolito, Ferrario. A disposizione: Arrivabeni, Pascale, Ferrario, De Laurentis, Meroni, Basilico, Gaslini, Porta, Ceppi. All. Motta