SARONNO – Dopo aver riaperto ed occupato la villetta di via San Francesco gli anarchici del Collettivo Adespota sono pronti a fare vivere il nuovo “spazio comune di solidarietà”. La palazzina occupata è stata chiamata Ca’ LibertAria ed “apre i battenti con un calendario fitto di iniziative e tanta voglia di render vivo questo spazio” ha spiegato il collettivo in un volantino.

Si parte con il programma di domenica. Alle 15 assemblea operaia Sol Cobas in vista dello sciopero nazionale della logistica seguito alle 17 da una serie di attività dal pittaggio allo swap party (evento per scambiare capi di abbigliamento, accessori e piccoli oggetti di arredamento) di vestiti e piante. Seguiranno un momento per fare lavori collettivi alla struttura e quindi un aperitivo con musica.

L’occupazione è iniziata ieri mattina alle 11 quando malgrado gli accessi murati un gruppo di giovani è entrato nella palazzina di proprietà privata che era già stata occupata nel maggio 2018.

(foto: gli striscioni appesi sulla facciata)

33 Commenti

  1. tutto coerente con il rischio Covid.Avrebbe dovuto essere sgomberata già sabato, è una questione di salute pubblica.

  2. Evidentemente per queste persone le regole anti Covid non valgono! Addirittura scambiarsi capi di abbigliamento! E come vivono all’interno della casa? Con la mascherina? Accettare queste cose è uno schiaffo in faccia a tutte le persone che stanno cercando con molta fatica di rispettare le regole lavorando e occupandosi di figli e genitori anziani

  3. La violazione di proprietà altrui è un reato da punire con pene restrittive, severe, data la recidività dei soggetti, che abusano della tolleranza di una Comunità stanca di assistere a queste manifestazioni irresponsabili che non hanno nulla a che vedere con la libertà di opinione, di espressione e di libero agire. Questo è un sopruso, simile al bullismo, espresso da personaggi che pensano di occupare il loro tempo libero (nullafacenti) con questi episodi collocati in ideologie fuori dal tempo e manifestati da comportamenti non condivisibili da tutta la Comunità Saronnese. I Saronnesi sperano di constatare con l’insediamento della nuova Giunta eletta un intervento efficace da parte delle Forze dell’Ordine per sradicare definitivamente questi abusi.

  4. Questi non hanno mai lavorato in vita loro, e fanno “un’assemblea operaia Sol Cobas in vista dello sciopero nazionale della logistica”. Peccato che non sono io il proprietario di quell’immobile occupato, altrimenti…………….

  5. AIROLDI!!!
    Ma quando li sgomberi?
    Fagioli ci aveva messo sette giorni, e pensare che Dio riuscì a creare il mondo in una settimana, Airoldi riuscirà a fare meglio del suo predecessore e dell’Onnopotente?

    • Ma la vuol capire che, non essendo di proprietà comunale, il sindaco non può far sgomberare la casa? È il proprietario che vede denunciare l’occupazione abusiva. Ed anche in questo casa ci vuole un’ingiunzione del prefetto. L’altra volta ci hanno messo sette giorni per lo sgombero, adesso sono passate 17 ore e gia’ pretende i risultati? Su, se ne faccia una ragione: avete perso le elezioni.

  6. Paradossalmente a fine serata avranno già fatto più cose loro che la nuova amministrazione.
    L’anarchia sarà pure utopia ma nel concreto porterebbe a risultati immediati.
    La verità sta nel mezzo.

  7. SIG. Sindaco Airoldi, i condomini di fronte alla villetta, che pagano le tasse (e l’energia elettrica), la notte scorsa non hanno chiuso occhio perché questi signori avevano messo la musica a tutto volume fino a notte inoltrata per non dire già mattino.
    Crediamo che il rispetto delle regole e delle norme debbano valere per tutti e chiediamo un suo celere intervento per il ripristino della legalità o quanto meno della normalità o almeno di poter dormire di notte.
    Grazie.

    • Già in precedenti concerti nonostante le telefonate dei cittadini l’autorità di PS non interveniva. Visto che il Sindaco ha chiamato lui stesso i vigili per una donna scippata al mercato al prossimo concerto anarchico ci pensi lui dall’ alto della sua carica a telefonare per farli smettere. Essendo sindaco gli daranno più retta…

      • Disturbo quiete pubblica ed DPCM anticovod non bastano? Fossero anarchici di destra tutti sti problemi biricratici non ci sarebbero, veto?

  8. “assemblea operaia” ma quando mai hanno lavorato questi fannulloni. quando abbatteranno questo edificio e costruiranno il supermercato?

  9. Questi qui fanno molto comodo ai politici perchè distraggono l’opinione pubblica su altre cose. E’ sempre stato così. Intanto si dividono le cadreghe.

  10. Saronnesi polizia locale multa a raffica cittadini e commercianti ieri il collettivo despota senza a ha scaricato un bancale di birra per un evento ad altissimi decibel senza mascherine ed almeno 50 presenti! Assembramento? Ma scherziamo loro possono. Ma forza pubblica era in aprericena?!)

  11. Sembra lo abbiano fatto apposta: chi è di destra pensa che questi si siano “allargati” proprio ora che c’è un sindaco di sinistra. Quelli di sinistra, al contrario, pensano che li mandi la destra per mettere alla prova il neo sindaco. Così instillano odio ed anarchia ovunque..

  12. Ma é mai possibile che a questi DELINQUENTI sia tutto permesso !!!! occupazione abusiva = si sgombera con la forza. Musica a tutto volume per la tutta la notte = distruzione degli apparecchi che emettono musica.
    E’ ora di finirla con questo lassismo. Ma é mai possibile che chi ci deve rimettere sia sempre e solo la gente onesta e lavoratrice che paga regolarmente le tasse. Per poi essere vessata da questa gentaglia che sono solo teppisti.
    INTERVENIAMO SOLLECITAMENTE.

    P.S. Sig.ra Sara Giudici perché nel suo articolo non c’é una parola di condanna ??? Leggendolo sembra tutto molto bello, mercatino,attività di pittaggio, lavori collettivi etc etc.

    • In altri articoli non sui telos ilsaronno usa termini come “schiamazzi” “disturbo” “abusivo”. La redazione può spiegare il perché?

  13. 😂 oggi le comiche…..assemblea operaia? E in cosa opererebbero questi esseri? L’unica vicinanza che hanno costoro con il lavoro è giusto la fabbrichetta di papà….

  14. Il sindaco Airoldi che in campagna elettorale diceva che avrebbe avuto tanta comunicazione con i saronnesi ora su questo problema tiene un silenzio totale… come mai son bastati così pochi giorni per cambiare ??? è lo stesso atteggiamento che aveva Porro con i centri sociale …la matrice è sempre la stessa

  15. Spero che tra quelli che hanno votato sinistra ci sia qualcuno che non ha dormito per la musica ( i bar chiusi ad una certa ora, discoteche “borghesi” chiuse, nei ristoranti ” borghesi e fascisti ” ti controllano come in urss, che se sgarri un minuto o non ti metti la mascherina chiamano i nocs..) e questi in un locale senza un minimo di sicurezza e fuori norma cantano e ballano tutta notte e nessuno fa niente…Bene.

  16. Il punto è lasciare qualcosa di bello. Ripulite, autogestitevi con disciplina e apportate qualcosa di utile per la citta. Non sono di destra o di sinistra, ma vedo che dove si occupa la zona poi rifiorisce. Certo poi i cantieri dei lavori si sbrigano a farli . Sia mai dover pagare dover pagare centinaia di poliziotti per portar via 20 persone. Il risultato è cmq un prato in fiore.esiste anche una rivolta o jn modo di far manifestazioni che può essere apprezzato .se volete farlo, fatelo bene con cuore e testa…respect !

    • Certo, da Autonomia Operaia (vedasi simboli sugli striscioni appesi) a figli dei fiori 3.0
      Per adesso rifiorisce solo il consumo di birra a gogo, erba allucinogena e concerti abusivi notturni. Tilovvo hashtag!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.