SARONNO – Oggi, martedì 1 dicembre, alle 14.30 al Santuario della Beata vergine dei miracoli in piazza Santuario l’addio a Mario Perini. Il funerale dell’82enne ex presidente della Libertas Saronno (poi Osa Atletica) raccoglieranno le persone che l’avevano conosciuto e che vogliono dargli l’estremo saluto.

Un ricordo dell’imprenditore e dirigente sportivo è venuto anche dall’emittente comunitaria Radiorizzonti, quando ieri nel corso della trasmissione sportiva “Match point” il conduttore Agostino Masini ha intervistato l’attuale presidente della Osa, Mario Balestrini: “Perini ma aveva preceduto fra il 1980 ed il 1987, quando la società si chiamava Saronno Libertas, ed erano stati anni nei quali con sue capacità e la sua passione aveva trovato uno sponsor importante, ed aveva dato un impulso non indifferente. Poi era sempre rimasto nell’Osa, non solo perchè suo figlio Maurizio era un atleta, e lo stesso i suoi nipoti come Lorenzo, ma per una genuina passione”.

Come ha ricordato Balestrini, “con l’atletica dunque il cordone ombelicale non si è mai spezzato, era quasi sempre allo stadio a vedere gli allenamenti, si interessava della società, è sempre rimasto un uomo Osa. E dal punto di vista umano era conosciuto da tutti come persona correttissima e disponibilissima, il ricordo è di persona veramente positiva e tutta l’Osa fa le condoglianze alla famiglia”.