TRADATE – Guai con la legge per un 45enne di Venegono Superiore: è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della tenenza tradatese, per il reato di tentato furto e danneggiamento. E’ accusato si avere cercato di sottrarre i pluviale di rame, di una abitazione che si trova a Tradate.

Si è ora conclusa una indagine iniziata lo scorso 21 dicembre: quel giorno, ed in pieno giorno, un ladruncolo, ostentando la massima indifferenza come se fosse un normalissimo operaio ai lavoro, avevano iniziato a smontare i canali. Ma nell’abitazione c’era il padrone di casa, aveva sentito i rumori e si era affacciato ed a quel punto il malintenzionato aveva lasciato tutto a terra ed erano scappato, superando la recinzione e quindi allontanandosi su una vettura. Immediata la chiamata ai militari del comando cittadino e l’avvio delle indagini che adesso hanno portato a risalire alla identità del ladro, seppure a mani vuote.

(foto archivio)

17012021

1 commento

Comments are closed.