SARONNO – E’ stato il tempestivo arrivo della pattuglia dei carabinieri ad evitare che la violenza lite tra una dozzina di uomini, ragazzi e qualche minorenne degenerasse in una rissa domenica sera in piazza Libertà.

All’origine dell’episodio potrebbe esserci qualche bicchiere di troppo e una querelle scoppiata per futili motivi. Tutto è iniziato intorno alle 19 quando, complice la chiusura dei locali per effetto delle norme anticovid alcuni avventori, finito l’ultimo aperitivo o boccale di birra, si sono ritrovati in piazza. Difficile dire quale sia stata la scintilla che ha fatto scoppiare la lite. Un commento pesante, qualche spintone il fatto che è ben presto al centro della piazza c’erano una dozzina di uomini, ragazzi e persino qualche minorenne che si fronteggiavano urlando a gran voce.

Una situazione di tensione che ha allarmato passanti e residenti che hanno chiamato il 112. In pochi minuti una pattuglia dei carabinieri, con tanto di lampeggianti blu e sirena è comparsa all’orizzonte. E’ stata sufficiente la sagoma della vettura dei carabinieri della compagnia di Saronno per riportare la calma. Quando i militari sono scesi dall’auto tutti i contendenti, anche quelli che si sono ritrovati con qualche schiaffo, hanno spiegato che era tutto risolto. In pochi minuti, e senza strascichi legali, tutti si sono dileguati.

(foto archivio)

1 commento

  1. Le forze dell’ordine dovrebbero controllare i bar.. soprattutto uno in zona molto centrale che vende alcolici ai minorenni. Poi gli spacciatori pronti a rifornire i ragazzini. Airoldi intervenga o si dimetta.

Comments are closed.