SARONNO – Tempo di derby al palazzetto dello sport “Ronchi” con i padroni di casa dell’Az Saronno a stendere anche i Legnano Knights. Quello di via Colombo è stato sabato pomeriggio uno dei campi della C Gold maschile regionale dove si è riusciti a giocare, molti infatti i rinvii per la positività nei vari team.

La cronaca – A fare la differenza fra Saronn e Legnano la maggiore profondità del roster saronnese e dunque anche di soluzioni tattiche. Saronno parte “facendo la partita” ma certo i Legnano Knights non sono il Milano 3 della settimana scorsa e quindi la gara è decisamente più equilibrata e combattuta. Si va al riposo sul 37-34. Si arriva alla fine del terzo quarto 55-47 per l’Az Saronno dopo il momentaneo pari legnanese sul 45-45, poi la formazione ospite subisce dieci punti di fila senza riuscire a farne uno. Nel finale la Robur Saronno riprende il largo, con Marusic che suona la carica. E termina 73-59. Mariani con 17 punti è il miglior marcatore del match fra i saronnesi. L’incontro – valevole per la seconda giornata – è stato giocato dalle 19, a porte chiuse per l’emergenza coronavirus ma trasmesso in diretta su Youtube.

(foto archivio)

13032021