SARONNO – Questuanti che si avvicinano faccia a faccia con la mascherina abbassata per spingere le persone a dar loro qualcosa: è successo questo fine settimana nella zona pedonale del centro storico di Saronno, la “denuncia” viene da alcuni saronnesi, che se li sono ritrovati davanti mentre camminavano fra piazza Libertà e via Padre Monti.

Per la precisione, sabato mattina ce n’erano due che attendevano i passanti al varco in via Padre Monti, due in via San Cristoforo, uno in piazza Libertà; mentre in corso Italia ieri mattina si è appostata anche una donna a fare l’elemosina, e molti l’hanno notata con la mascherina abbassata. “E’ anche una questione di pericolo di contagio, queste persone sono apparse molto “aggressive” e spregiudicate, per ottenere del denaro dai passanti. Servono controlli”, sbottano alcuni cittadini che se li sono trovati davanti.

26042021

6 Commenti

  1. Io impazzisco , siete un giornale di barlafuss! Scrivete articoli di condanna per i mendicanti senza mascherina ma non per corteo e raveparty dei Telos and Co. di questo week end. Siete senza dignità

  2. Vorrei la stessa convinzione verso tutti quelli che, mendicanti non sono, ma che passeggiano tranquillamente per le vie del centro o sostano fuori dai bar, con mascherine abbassate.

  3. Mi sbaglio o da quando ci guida la sx tutti questi mendicanti sono aumentati a dismisura. Grazie Airoldi per le risorse che ci pagheranno la pensione.

Comments are closed.