CERIANO LAGHETTO – “È stato rinnovato per tutto il 2021 l’incarico alla nostra cara amica Shane, labrador antidroga”. A dare la buona notizia è il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, che è anche volontario del Gst, il Gruppo di supporto territoriale che si occupa di “monitorare” e ripulire i boschi della zona.

Come ricorda Cattaneo “è vero che l’ex Bosco della droga è stato liberato da oltre un anno ormai, ma l’attenzione deve essere mantenute alta a 360 gradi in ogni angolo del paese. La prevenzione non è mai troppa, specie quando abbiamo a che fare con un’epidemia peggiore del covid-19: la diffusione della droga specie tra i giovani e i giovanissimi!”
Il cane Shane, con la sua addestratrice, è stato visto in azione nella zona a più riprese, anche con gli agenti della polizia locale saronnese oltre che di Ceriano Laghetto.
(foto: il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, con il cane anti-droga Shane)

16052021

11 Commenti

  1. Torna solo Shane o torna anche l’ amico Attilio?
    Utilizzate Shane in paese, vi darà ottimi risultati.

  2. Dopo tutto questo tempo I casi sono 2: o per boschi ci andate per funghi, o quello che fate non serve a nulla…. Magari 3, tanti tanti selfie

  3. Non solo nei boschi, io l ho vista al Giardinone e mi ha fatto molto piacere!! giusta iniziativa

  4. Consiglierei anche dei viaggi in treno da e per Saronno, poi se ne riparla sulla liberazione dalla droga.
    Non prendete in giro la gente.

  5. Non c’è Fontana?
    Ma il parco non era stato liberato?
    Lo spaccio non si è trasferito in paese?

Comments are closed.