SARONNO – La regina degli scacchi non c’era ma al tornero organizzato dalla Scuola di scacchi di Saronno e dal Circolo ricreativo aziendale Fnm oggi non mancava proprio nulla. Una trentina di appassionati si sono ritrovati alla Sala Nevera intorno alle 14:30.

La sala è stata allestita con cura per rispettare le norme anticovid e garantire il massimo confort ai partecipanti. Tutti hanno regolarmente indossato le mascherine mentre igienizzanti e termometro l’han fatta da padrone all’ingresso. Erano presenti appassionati e neofiti arrivati dall’interno comprensorio saronnese. Variegata anche l’età e non sono mancate le quote rosa. “E’ bello poter tornare ad organizzare eventi dal vivo” ha spiegato il presidente Luigi Corradi che sta già pensando ad altre location e tornei per permettere agli appassionati dell’associazione saronnese di mettersi alla prova e dedicarsi per un pomeriggio alla propria passione. Del resto la realtà degli scacchi saronnese ha da tempo un buon seguito.

Qualcuno ha anche deciso di partecipare all’ultimo momento anche alla luce della giornata decisamente grigia che non invogliava a stare all’aperto.

1 commento

Comments are closed.