LIMBIATE – Lutto a Limbiate per la morte del pizzaiolo Michele Esposito: abitava in città ed è deceduto sabato scorso 4 dicembre in una pizzeria in fase di sistemazione a Parabiago, e che in quel momento era chiusa. In base a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, al riguardo sono in corso gli accertamenti della procura, mentre erano i corso i lavori di sistemazione, attorno alle 14.45, è crollato il forno, travolgendolo. A prestargli i primi soccorsi è stato il titolare del locale, quindi l’intervento dei mezzi e del personale del 118 ma per il malcapitato non c’era stato niente da fare. A seguire gli accertamenti dei carabinieri per chiarire con precisione la dinamica dell’accaduto.

Il funerale dell’uomo, che aveva 41 anni ed era originario di Salerno, si sono svolto ieri. Michele faceva parte dell’Associazione verace pizza napoletana, che lo ricorda con un messaggio: “L’associazione tutta si unisce al cordoglio della famiglia per la perdita improvvisa e sconvolgente del pizzaiolo Michele Esposito”.

08122021