SESTO SAN GIOVANNI – Questa sera, 21 gennaio, secondo venerdì di sperimentazione del progetto di estensione alle ore notturne dell’offerta vaccinale all’ospedale di Sesto San Giovanni in via Matteotti 83. All’hub potranno accedere dalle 21 alle 23 su prenotazione i cittadini interessati alla terza dose e alle somministrazioni pediatriche della fascia 5/11 anni.
Dalle 23 di venerdì alle 8 di sabato, libero accesso prima dose “over 12”, alle terze dosi e ai bambini 5/11 anni.

“La scorsa settimana – spiega la vicepresidente ed assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti – il totale delle somministrazioni nella notte tra il 14 e il 15 gennaio è stato di 1.006 vaccini, di cui 893 inoculati a cittadini lombardi e 113 a cittadini che lavorano in Lombardia ma residenti fuori regione. Un successo straordinario che ha premiato l’idea e la realizzazione dell’Asst Nord Milano e di tutto il personale sanitario, amministrativo e di volontariato impegnato”.

“Le linee vaccinali attive all’avvio del progetto alle 21 del 14 gennaio erano 3 – rimarca l’assessore al Welfare – e sono state poi aumentate sino ad arrivare a 10 linee attive alle 3 del 15 gennaio per soddisfare la richiesta senza creare disagi tra coloro che erano in attesa. In vista di un ulteriore maggiore afflusso domani sera, sono state predisposte altre quattro linee aggiuntive, pronte ad essere attivate in caso di necessità con personale preallertato”. Dall’analisi dei dati indicati dall’Asst Nord Milano emerge che il 90% delle somministrazioni ha riguardato anticipi delle terze dosi, e il 10 per cento prime dosi.

21012022