SARONNO – I vicino non lo vedevano dal giorno prima, si sono allarmati e ieri attorno alle 9 hanno avvisato i carabinieri che giunti sul posto, alla villetta di via Don Luigi Monza, hanno trovato tutto chiuso: è stato richiesto l’intervento anche dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino e di una ambulanza, è stata aperta la finestra della cucina al piano rialzato ed i soccorritori sono entrati, ed è stato compiuto il macabro rinvenumento. Il padrone di casa, un 63enne che viveva solo, è stato trovato cadavere, si pensa ad una morte per cause naturali.

L’uomo era molto conosciuto nel quartiere appena a sud del centro storico, per il suo amore per i gatti; accuditiva quelli della zona facendo sempre trovare loro cibo ed acqua; ed anche per la sua passata attività professionale, col padre erano il punto di riferimento per chi doveva riparare il radiatore dell’auto.

(foto: l’intervento dei soccorsi questa mattina in via Don Monza)

29012022

2 Commenti

Comments are closed.