SARONNO – Controlli sulla velocità dei veicoli in arrivo nel territorio comunale della città degli amaretti. Il comando di piazza Repubblica, infatti, si è mobilitato nelle ultime ore per riprendere i controlli contro gli eccessi di velocità realizzati con il telelaser.

Il dispositivo non veniva utilizzato da prima del covid e così, per garantirne l’efficienza è stata predisposta la revisione in modo che non ci siano poi problemi con i verbali per chi corre troppo. Difficile dire quando partiranno esattamente i controlli visto che è necessario che si concluda questa fase di preparazione.

Un input, quello di effettuare controlli sulla velocità di percorrenza delle auto, arrivato dall’Amministrazione e in particolare dall’assessore alla Mobilità Franco Casali che li ha pensati come modo per prevenire gli incidenti.

In passato il telelaser è stato utilizzato, per questo tipo di accertamenti, in via Varese, in via Bergamo e in via Novara.

 


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

18 Commenti

  1. Ed asfaltare tutte le strade piene di buche a Saronno non ci pens? Credo che sia più importante di questa notizia!!!

      • Un esempio è via Roma il cui tratto vicino alla rotonda con via Marconi/Piave/Miola è una buca unica. Sono già arrivate varie segnalazioni e non si capisce come sia stata lasciata in quello stato dopo la sistemazione in pompa magna dell’attuale amministrazione. Però si sa, questi a parte che dare le colpe all’amministrazione precedente non sanno fare

  2. Abbiamo assistito a troppi incidenti in questi giorni e gente finita in ospedale, un bel deterrente che spero sia necessario usare.

  3. Forse sarebbe il caso prima delle multe, di chiarire quali sono le strade rimaste con limite 30 e quali con limite 50. Non si capisce piu’ niente

    • Insomma, i cartelli ci sono. Sono quasi tutte a 50 salvo appunto diversa indicazione. Il 30 è limitato a strade dove in effetti non è che si può andare tanto di più, giustamente.

  4. Non si parla mai dei signori anzi scusatemi SIGNORI CHE PARLANO E GUARDANO IL CELLULARE IN TANTO CHE VANNO IN MACCHINA IN BICICLETTA A PIEDI(attraversano gli incroci come se la precedenza fosse sempre la sua ) per non parlare dei CAFONI che usano il Monopattino che non sono i padroni della strada ma del Mondo. Senso unici ,contro mano fuori delle piste ciclabili sui marciapiedi e c ecc. Causano incidenti e se la svignino. Ne vogliamo parlarep

  5. Incredibili i commenti, non siamo in grado di rispettare le regole e troviamo mille risposte dal far cassa, a controllare altro… Quando basterebbe appunto rispettare una regola, una legge, un limite…

  6. E’ la mancanza di attenzione che fa fare gli incidenti, in centro Saronno il 50 all’ora non é un limite é un traguardo.

Comments are closed.