SARONNO – Missione compiuta per l’Inox Team Saronno che nel terzo turno di Intergirone di serie A1 in casa sul diamante di via De Sanctis ha due volte battuto l’ostico Old Parma. 

A senso unico la prima partita, che si chiude per “manifesta” con Saronno che batte molto e non concede praticamente niente alla avversarie, mentre in pedana saronnese si assiste alla staffette fra Alice Nicolini e Chiara Rusconi. Tre punti per Saronno alla prima ripresa, 2 punti al secondo inning e 2 alla quinta ripresa consentono di chiudere anticipatamente il confronto.

Nella seconda partita ancora ad alternarsi in pedana, per Saronno, Nicolini e Rusconi: incontro insidioso visto che a lanciare per le parmensi era la temibile cubana Yamerki Guevara, che d’altronde le saronnesi hanno spesso “toccato”, mettendo a segno diverse battute valide in momenti decisivi. Ottimo inizio saronnese con 3 punti al primo inning, Parma ha accorciato con 1 punto al secondo inning ma Saronno ha preso le distanze al terzo inning con 3 punti ed ancora 1 alla quinta ripresa. Un punto per Parma alla sesta ripresa, per fissare il risultato sul 6-2.

Inox Team Saronno-Old Parma 7-0, 6-2

(foto: una fase dell’incontro fra Inox Team Saronno e Old Parma, in azione Arianna Nicolini)

21052022