SARONNO – Ha saltato un posto di blocco e si è dato alla fuga prima in motorino poi a piedi. Un po’ come se fosse in un film d’azione non ha esistato a gettarsi nel torrente Lura per “seminare” gli agenti della polizia locale di Saronno ma si è comunque ritrovato al comando di piazza Repubblica con diverse denunce a cui rispondere.

E’ la vicenda di cui è stato protagonista un giovane straniero irregolare che giovedì pomeriggio stava percorrendo via Piave in sella al proprio motorino. Vedendo in lontananza la pattuglia della polizia locale ha cambiato strada nella speranza di evitare il controllo. Manovra che non è sfuggita ai vigili che hanno deciso di raggiungerlo. L’uomo, percorso in scooter viale Lombardia fin quasi a via Deledda, è stato raggiunto dai vigili così ha lasciato il motorino ed ha proseguito a piedi. Si è diretto verso Caronno Pertusella nella speranza di far perdere le proprie tracce nel parco Lura. Per lo stesso motivo si è buttato nell’acqua attraversando il torrente Lura. Quando è arrivato sull’altra sponda però ha trovato ad attenderlo una pattuglia della polizia locale arrivata in supporto ai colleghi in moto del primo accertamento.

Portato in comando è stato identificato e così si è scoperto che era irregolarmente sul territorio nazionale ma non è l’unica cosa di cui deve rispondere. A suo carico è arrivata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. Inoltre il motorino non aveva la propria targa ma una apposta senza una regolare immatricolazione ed era sprovvisto di assicurazione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

Comments are closed.