Festa di Natale per la Caronnese calcio: 350 al raduno

CARONNO PERTUSELLA – Per il quarto anno consecutivo il ristorante Verve di Solaro ha ospitato la tradizionale Festa di Natale della Caronnese. Il consiglio di società presieduto dal presidente Augusto Reina ha invitato nei giorni scorsi tutte le squadre rossoblù, i loro entourage e tutti i collaboratori per festeggiare il Natale. Ha presentato Piero Giannico, responsabile comunicazione di Unet, che ha iniziato la serata presentando in anteprima la foto ufficiale di Natale, realizzata insieme ai ragazzi più giovani della Caronnese (i nati del 2010-2011) insieme ai grandi della Prima Squadra e ora disponibile sulla home page di www.caronnese.com.

Alla serata hanno partecipato più di 350 rossoblù doc. Ogni squadra del settore giovanile è stata festeggiata per i grandi risultati ottenuti in questa prima parte della stagione. I ragazzi hanno quindi voluto ringraziare il proprio staff tecnico donando dei piccoli presenti natalizi. Un importante tributo è stato quindi designato alla juniores nazionale che con grande veemenza sta disputando il proprio campionato con una tra le rose più giovani del girone. Una vera e propria standing ovation è stata tributata alla prima squadra di mister Marco Gaburro, al secondo posto nel girone A di Serie D dietro solo di un punto sul Chieri e sul Varese. il Presidente Augusto Reina ha voluto omaggiare e ringraziare personalmente una persona sempre presente, che da anni svolge una lavoro intenso e professionale: Fabrizio Volonté. Ecco le parole del numero uno rossoblù sul Direttore della comunicazione e del marketing:  “A Fabrizio va un ringraziamento speciale per la passione e l’orgoglio che metti ogni giorno per rendere grande la Caronnese”.

Invitata speciale alla cena Luciana Reina, moglie del patron Augusto e tra i principali esponenti dell’associazione Agres, che ha ricevuto dalle mani di alcuni giocatori della Prima Squadra dei contributi che sono stati devoluti al sodalizio. Emozionata, la Presidentessa afferma: “Sono molto lusingata che questi ragazzi così giovani abbiano a cuore i “miei” ragazzi. Con queste risorse possiamo far proseguire i progetti che ogni anno mettiamo in piedi. Non smetterò mai di ringraziarli, è il regalo di Natale più bello che abbia potuto ricevere”. Spazio quindi al tradizionale discorso del Presidente Reina, che a sua volta ha ricevuto diversi regali dai presenti alla cena, in primis dal Consiglio di Società. Il numero uno della Caronnese ha ribadito la grande unità d’intenti della Caronnese nel portare avanti le proprie iniziative e la volontà da parte di tutti, dal consiglio ai collaboratori fino alle squadre che compongono la società al raggiungimento del successo in tutti i campi di attività.
Marco Gentile

23122016