Incendio Groane: è andata peggio del previsto. Ora s’indaga sulle cause

COGLIATE – Un danno ancora peggiore del previsto: il riferimento va all’incendio di Pasqua nel Parco delle Groane, che si è sviluppato soprattutto fra Cogliate e Misinto. Si pensava che avesse interessato una superficie di un paio di ettari ma è andata anche peggio, complessivamente l’area interessata è stata di ben quattro ettari e mezzo.

Adesso è il momento dei bilanci dopo che per due giorni i vigili del fuoco ed i volontari, con le squadre anti-incendio del Parco Groane, sono rimaste all’opera per, prima, spegnere le fiamme e poi smassare le ceneri per evitare un “ritorno di fiamma”. Le opere di “bonifica”, dunque, sono andate avanti a lungo sino a giungere al completo spegnimento dell’incendio, sulle cui cause sono in corso accertamenti. In prima linea i vigili del fuoco del comando di Lazzate.

(foto: una immagine del bosco bruciato, realizzata da parte dei pompieri di Lazzate al termine del loro intervento)

19042017

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.