mostra silvio berlusconi Luciano Silighini (5)SARONNO – “Io, Berlusconi ed il pesto”: qual’è il legame che unisce a filo doppio, anzi triplo il saronnese Luciano Silighini Garagnani, presidente lombardo dei Promotori della libertà, con il leader del Pdl Silvio Berlusconi e… con la specialità tradizionale della dieta ligure?

A svelarlo è lo stesso Silighini Garagnani, che i Promotori della libertà hanno proposto come possibile candidato alla Camera dei deputati nelle liste del Pdl; e che ha manifestato l’intenzione di aprire una sede a Saronno, dove il Pdl cittadino ne è recentemente rimasto privo.

“Sono stato tra i primissimi di Forza Italia, nel 1993 quando non era ancora un partito politico ma solo un’associazione culturale – ricorda Silighini Garagnani – e poi in Liguria, dove abitavo, ho ricoperto praticamente tutti gli incarichi di partito. Ora abito qui e mi è sembrato logico impegnarmi anche su questo territorio. In poco tempo si è già fatto parecchio per riportare la politica fra la gente, con raccolte benefiche ed altro ancora. Ma anche politicamente, con la recentissima mostra dedicata a Silvio Berlusconi bambino a Saronno”.

E il pesto? “Un mio piccolo vanto è di avere convinto il presidente a gustarlo nella sua versione originale. Lui lo mangiava senza l’aglio, ma senza l’aglio non è la stessa cosa!” conclude Silighini.

13/01/13

4 Commenti

  1. A furia di voler apparire a tutti i costi si finisce per cadere nel ridicolo… la prossima comparsata sarà per comunicarci quante volte va sul “trono”?

  2. In effetti 18 articoli in 60 giorni sulla stessa testata son davvero tanti.

    Speriamo che di questa sovraesposizione se ne renda conto e se ne rendano conto anche coloro che gli danno tutta questa visibilità.

Comments are closed.