SARONNO – “Il Fbc Saronno? Un grandissimo dispiacere che non ci sia più, ci ritornerei anche domani”. A parlare è uno dei mister più amati dai supporter biancocelesti, l’italo-argentino Cayetano Nestor Palermo.

Per due volte sulla panchina saronnese, con lui non erano mai mancate le soddisfazioni sul piano dei risultati (ha all’attivo anche una promozione in serie D con l’allora Real Saronno) ed anche il bel gioco.

Palermo pensa ancora a Saronno ed al Saronno:”Sono sempre legato al mondo del calcio. Sono appena tornato dalla mia cara Argentina dove ho valutato eventuali, futuri campioni. Collaboro con un gruppo di dirigenti sportivi sia come osservatore che allenatore. Ma un pezzo di cuore resta a Saronno” spiega il tecnico.

“Sul Saronno calcio sto dalla parte dei tifosi. Ho letto delle scritte apparse sui muri dello stadio, di recente, che chiedevano la rinascita dello storico Fbc Saronno. Spero che si avveri. Altre società cittadine non mi sembrano all’altezza di sostituire il Fbc nel cuore dei saronnesi ed infatti i tifosi lo stanno urlando a squarciagola. Il Saronno Fbc esiste ancora: é costituito proprio dai tifosi veri che ne amano incondizionatemente i colori della loro maglia e sono fieri della sua ricca storia”.

La Robur Saronno sta cercando di fare rinasce il calcio locale:”Onore al merito di quei dirigenti, che si stanno impegnando tanto. Ma per arrivare a certi traguardi, se pensiamo al calcio professionistico, ci vogliono grandi investimenti – fa notare Palermo – Altrimenti tutto rischia di rimanere soltanto un gran bel sogno ma niente più. E la realtà economica del territorio sembra purtroppo poco attenta a questi argomenti. Solo con investimenti di un certo tipo sarebbe pensabile di rivedere la maglia biancoceleste in campo e i suoi magici tifosi allo stadio. Oggi mi dispiace molto costatare che allo stadio non c’é più il vero Fbc Saronno, ma rimango comunque sempre fiducioso di assistere alla sua rinascita”.

22/01/13

3 Commenti

  1. ciao Mister bei tempi eh! ci speriamo tutti nella rinascita, anche se andiamo ormai verso i tre anni senza FBC, e a quanto pare non si muove ancora niente. Un abbraccio

  2. il problema è questo: ma per risalire ci vogliono INVESTIMENTI oppure soltanto un esborso di denaro senza alcun ritorno??

Comments are closed.