polfer (2)SARONNO – E’ andata decisamente male al ventenne che nel tardo pomeriggio di ieri ha cercato di vendere hascisc ad un passante: fra i tanti, ha scelto proprio un poliziotto in borghese.

I fatti sono avvenuti alla stazione ferroviaria di “Saronno centro” attorno alle 18. Recentemente gli agenti gallaratesi sono stati a più riprese impegnati in operazioni antidroga anche al di fuori del loro confini comunali e stavolta le loro indagini li hanno portati nella città degli amaretti. Stavano tenendo d’occhio un tunisino, proprio il ventenne che poi è finito in manette e che si è messo nei guai da solo cercando di vendere una dose ad un poliziotto in borghese.

Lo straniero, irregolare, senza occupazione e fissa dimora, è stato arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di stupefacente. Trovata anche la droga: tenendolo sotto osservazione, poco prima del fermo i poliziotti avevano notato il nordafricano nascondere un involucro in una fioriera. Sono andati a vedere ed all’interno hanno trovato 23 grammi di hascisc già divisi in dosi e dunque pronte per essere smerciate.

L’extracomunitario è stato trasferito in una cella del carcere di Busto Arsizio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

25/01/13