SARONNO – Esultano i ciclisti saronnesi e solaresi: a 18 mesi dall’inaugurazione della strada delle tre province, quella che collega Saronno, Solaro e Ceriano Laghetto (rispettivamente ultimi baluardi delle province di Varese, Milano, Monza e Brianza) sono state accese anche i punti luce della pista ciclopedonale.

Il percorso, creato per permettere ai pedoni e agli amanti delle due ruote di superare la Saronno Seregno e di passare da via Roma di Saronno alle porte di Solaro in tutta sicurezza senza dover camminare e pedalare accanto alle auto, è stato aperto pochi mesi dopo l’apertura della tangenziale esterna.

Nonostante le centinaia di persone che hanno subito iniziato ad utilizzare la ciclopedonale i lampioni sono sempre rimasti spenti con evidenti problemi di sicurezza e di fruibilità soprattutto con l’arrivo dell’inverno. Un tema su cui si era pronunciata anche Sara Battistini, consigliere comunale, che aveva sollecitato le Amministrazioni comunali di Saronno e Solaro e anche Trenord.

Del resto il percorso è molto utilizzato non solo da chi sceglie la bicicletta durante la settimana per andare al lavoro ma anche nel weekend visto che rappresenta un nuovo collegamento per andare dal parco Groane al Parco Lura.

30012013